Aumentano i casi covid nel riminese, la provincia è terza in regione: tre decessi

Aumentano i casi covid nel riminese, la provincia è terza in regione: tre decessi
RiminiToday INTERNO

Seguono Cesena (80), Ferrara e Forlì (entrambe con 69 nuovi casi di positività), e infine Piacenza (64)

Oltre a Bologna con 517 nuovi casi, Modena con 261 e Rimini con 179, a Reggio Emilia i casi sono 146, a Ravenna 118, seguita da Parma (112), Imola (109).

Sono 179 i nuovi casi di contagi da coronavirus comunicati dalla Regione nel bollettino quotidiano sul quadro pandemico.

Rispetto ai nuovi casi si tratta di 90 uomini e 89 donne, di questi 107 asintomatici e 72 sintomatici. (RiminiToday)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Si contano anche 46 nuovi morti, i più giovani dei quali sono un uomo di 53 anni a Piacenza e una donna di 50 anni a Reggio Emilia. Circa la metà dei nuovi contagi sono nelle province di Bologna (532) e Modena (326), le due aree che sono più di altre sotto osservazione. (Corriere della Sera)

Gialla da inizio mese, l’Emilia-Romagna da domani tornerà arancione. Così, con lo slogan «Adesso basta», rappresentanti dell’intera filiera della ristorazione saranno in Piazza Maggiore a Bologna, questa sera, per una fiaccolata di protesta. (La Nuova Ferrara)

La mappa del contagio vede la provincia di Bologna con 517 nuovi casi, seguita da Modena (261); poi Rimini (179), Reggio Emilia (146), Ravenna (118), Parma (112), la zona di Imola (109). Covid, l'allarme: "Bologna è tornata ai numeri di dicembre". (il Resto del Carlino)

Emilia Romagna “retrocessa” in zona arancione. Bonaccini vuole lo stop dei colori

Chi ha un amico residente in un altro comune, o chi vive in una zona fuori provincia, ne approfitta per darsi appuntamento prima che sia troppo tardi. Da domani sarà possibile giungere sulle piste solo per attività sportive (comprese ciaspolate e sci nordico) ma non per semplici passeggiate. (il Resto del Carlino)

Da domani l'Emilia-Romagna è in zona arancione per limitare l'aumento dei contagi. Nell'ultimo giorno di zona gialla, quindi con i bar e i ristoranti aperti che da domani saranno chiusi, si è registrato il pieno ovunque, dai centri storici delle città, al mare, alla montagna. (San Marino Rtv)

Questa settimana sarà l’esatto opposto: il passaggio in zona arancione ci sarà a partire dalla notte tra sabato e domenica, quindi domani bar e ristoranti dovranno tenere chiuso. A costringere l’Emilia Romagna al ritorno in zona arancione è l’innalzamento dell’indice di contagio Rt che si stabilizza a 1,06, quindi appena sopra la soglia dell’1, che fa da barriera tra giallo e arancione. (La Gazzetta di Modena)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr