21.25 / Vaccini, in Italia superati 20 milioni di somministrazioni

21.25 / Vaccini, in Italia superati 20 milioni di somministrazioni
Il Friuli INTERNO

In Fvg, hanno ricevuto la prima dose 423.497 cittadini.

Nella foto, la ripartizione per categorie

Per il secondo giorno consecutivo, si è superata la soglia delle 500mila somministrazioni al giorno.

Delle 22.558.660 dosi distribuite alle regioni, è stato finora somministrato l’89,8%.

Sono 20.264.342 le dosi di vaccini somministrate a oggi in Italia, con 14.178.817 persone che hanno avuto la prima dose (pari a oltre il 23% della popolazione totale) e 6.085.525 anche il richiamo (pari al 10%). (Il Friuli)

Ne parlano anche altri media

Le prenotazioni potranno essere effettuate, direttamente sul portale della Regione, da tutti i lombardi affetti da malattie croniche e nati tra il 1972 e il 2005. Dalle 18 di ieri, sabato 1° maggio, i lombardi 'fragili' con più di 16 anni potranno prenotare la vaccinazione anti covid. (BresciaToday)

Chi rientra in tale categoria può prenotare l’appuntamento per il vaccino attraverso la piattaforma dedicata (CiaoComo)

E’ quanto si evince dai dati del sito del governo. Nei reparti ordinari sono invece ricoverate 18.381 persone, in calo di 559 rispetto a ieri (Corriere della Calabria)

Vaccino covid in Lombardia, partite le prenotazioni per tutti i 'fragili' over 16

Un dato che arriva dopo l’accelerazione della campagna di vaccinazione, che ha portato a raggiungere l’obiettivo delle 500.000 dosi inoculate negli ultimi giorni di aprile. E il commissario Figliuolo annuncia: “Dopo gli over 65 vaccineremo i più giovani". (Sputnik Italia)

Sono oltre 13mila le dosi di vaccino somministrate finora dai medici di medicina generale, di cui 8.914 (68,3%) in ambito domiciliare. Nella Asl di Brindisi proseguono le vaccinazioni dei soggetti fragili a cura dei medici di medicina generale. (BrindisiReport)

Ad essere incluse sono le malattie riportate nella seguente tabella, presa dalle 'Raccomandazioni nazionali ad interim su gruppi target della vaccinazione anti- Sars CoV2 del 10 marzo 2021', ovvero malattie respiratorie, cardiocircolatorie, neurologiche, diabete (o altre endocrinopatie), Hiv, insufficienza o patologia renale, ipertensione arteriosa, malattie autoimmuni (immunodeficienze primitive), malattia epatica, malattie cerebrovascolari, patalogia oncologica L'esenzione per patologia che permette la prenotazione è un'esenzione per malattia cronica: si tratta di cittadini affetti da patologie che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19. (SondrioToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr