L'Italia verso un nuovo decreto, tra green pass e zone colorate

L'Italia verso un nuovo decreto, tra green pass e zone colorate
Corriere del Ticino INTERNO

Facendo il confronto con la situazione a metà luglio 2020 emerge che l’attuale percentuale di positivi ai test molecolari, pari al 2%, è quadrupla rispetto a quella rilevata a metà luglio 2020, quando era dello 0,5%

Ma l’aumento dei contagi e il diffondersi di varianti più aggressive e «appiccicose» sta portando un po’ ovunque a parziali dietrofront.

E anche nella vicina Italia, meta di vacanza di molti ticinesi, le cose potrebbero a breve cambiare. (Corriere del Ticino)

Ne parlano anche altre testate

Green Pass in Italia per Covid, opinioni divergenti. In queste ore sembra sempre più probabile un decreto legge che renderà obbligatorio il Green Pass per i luoghi in cui si creano assembramenti. Ricordiamo che ad oggi in Italia sono circa 25 milioni i cittadini in possesso del green pass, i vaccinati e i guariti dal Covid 19. (Pensioni Per Tutti)

In questo senso l’uso del Green pass servirebbe per non dover ricorrere poi a misure più restrittive. Il nuovo decreto dovrebbe poi modificare i requisiti per ottenere il Green pass, che verrà rilasciato solo a chi ha ricevuto anche la seconda dose del vaccino (Virgilio Notizie)

Il green pass potrebbe essere necessario per far entrare più persone a stadi, concerti e altri raduni, nell'ottica di raggiungere la capienza al 100%, come pure per i ricevimenti dopo le cerimonie civili e religiose. (TrentoToday)

Green Pass, striscioni di CasaPound in tutta Italia: “scelta folle, è segregazione sanitaria”

"A titolo personale, dico che va considerato seriamente anche il Green Pass per mangiare al chiuso nei ristoranti. L'Esecutivo lavora su un provvedimento che coniughi libertà di movimento e apertura delle attività economiche in sicurezza, stante anche la nuova progressiva impennata dei contagi. (LeccoToday)

Il Green Pass spacca la maggioranza. Che non ci sia una linea unica lo si era già capito. Dove sarà obbligatorio. Il Green pass sarà obbligatorio ovunque potranno crearsi assembramenti, in questo modo, con certificato alla mano, la percentuale di accessi potrà essere maggiore. (ilGiornale.it)

Si tratta di buon senso, cosa che questo Governo dimostra ogni giorno di più di non avere. (mi-lorenteggio.com) Monza, 19 luglio 2021 – “GREEN PASS = SEGREGAZIONE SANITARIA” questo il testo degli striscioni affissi in decine di città italiane da CasaPound Italia per protestare contro il green pass. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr