Amici, il dramma di Michele Merlo: "Rispedito a casa dall'ospedale"

Tuttosport SALUTE

"I medici ci hanno purtroppo comunicato che le condizioni di Michele stanno peggiorando di ora in ora", annunciano i familiari del giovane, in arte Mike Bird, in una nota diffusa dai consulenti.

"Michele - precisano - si sentiva male da giorni e mercoledì si era recato presso il pronto soccorso di un altro ospedale del bolognese che, probabilmente, scambiando i sintomi descritti per una diversa, banale forma virale, lo aveva rispedito a casa. (Tuttosport)

La notizia riportata su altri media

"Mercoledì era al pronto soccorso". Poi il ritorno a casa, con la fidanzata, e il malore: "E' stata chiamata l'ambulanza ma le sue condizioni erano gravissime". (Tiscali.it)

Amici, è morto Michele Merlo. Non sono ore facili per la famiglia e gli amici di Michele Merlo, noto come Mike Bird, che purtroppo non ce l’ha fatta; il cantante infatti è venuto a mancare nella tarda serata di ieri dopo essere stato in pericolo di vita all’ospedale Maggiore di Bologna. (Isa e Chia)

Su quanto denunciato da Domenico Merlo, l'Ausl sta già cercando di fare chiarezza con un'indagine interna Il padre infatti ha denunciato come Michele Merlo fosse stato rispedito a casa dall'ospedale di Vergato, sull'appennino bolognese, dove si era presentato a causa dei sintomi che lo tormentavano da qualche giorno. (Liberoquotidiano.it)

Lamentava dei sintomi che un medico accorto avrebbe colto. Aveva una forte emicrania da giorni, dolori al collo e placche in gola, segnali tipici della leucemia (Ck12 Giornale)

Ira del padre: «Dall'ospedale lo hanno rimandato a casa». foto: Kikapress, Shutterstock; music: "Summer" from Bensound.com. -- Amici, Michele Merlo e il gesto di Emma Marrone che commuove tutti: cosa ha fatto per lui L’ex cantante di Amici ed X-Factor è al momento ricoverato a Bologna, in gravi condizioni dopo essere stato colto da una leucemia fulminante. (Il Messaggero)

La carta stampata è un patrimonio democratico che va difeso e preservato I perché dei nostri lettori. “ Leggo La Stampa da quasi 50 anni, e ne sono abbonato da 20. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr