Indian Wells. Jasmine Paolini, la corsa si ferma davanti a Pegula: fuori a testa alta

Indian Wells. Jasmine Paolini, la corsa si ferma davanti a Pegula: fuori a testa alta
Eurosport IT SPORT

Deficitaria anche la risposta della n.63 WTA, considerando il 21% di punti conquistati rispetto alla prima dell’avversaria.

L’azzurra (n.63 del mondo) si è dovuta arrendere nel match valido per il terzo turno del WTA1000 di Indian Wells (Stati Uniti) alla padrona di casa Jessica Pegula (n.24 del mondo).

Paolini cerca di tenere la scia, costruendosi anche una chance del contro-break nel sesto game, ma senza concretizzarla. (Eurosport IT)

Su altri giornali

Deficitaria anche la risposta della n.63 WTA, considerando il 21% di punti conquistati rispetto alla prima della rivale Pegula è impeccabile e a zero nel decimo gioco archivia la pratica sul 6-4. Nel secondo set, dopo uno scambio iniziale di “cortesie”, si assiste a un soliloquio della n. (OA Sport)

In alternativa, Sportface.it garantirà aggiornamenti sul match in questione, al termine della disputa di riferimento Dall’altra parte del fantomatico ring, invece, vi è la giocatrice di casa, vittoriosa all’esordio ai danni di Sloane Stephens. (Sportface.it)

«La differenza tra Maria regina di Wimbledon ed Emma regina di New York sono i social media — ha detto Eisenbud al New York Times —. Nel frattempo Emma ha lasciato il coach che l’aveva accompagnata a New York, Andrew Richardson, ed è volata a Indian Wells con il tecnico federale inglese, ed ex professionista Jeremy Bates. (Corriere della Sera)

Jasmine Paolini cede all'americana Jessica Pegula

Ma non solo: presenti anche Lorenzo Sonego, atteso dal sudafricano Kevin Anderson, e Gianluca Mager, che dovrà vedersela con il numero 14, il francese Gael Monfils. Presenti anche Jannik Sinner, Matteo Berrettini e Fabio Fognini che dovranno vedersela contro Millman, Tabilo, Struff. (Sportface.it)

Nella notte italiana la 25enne di Castelnuovo di Garfagnana, n.63 Wta, ripescata in tabellone come lucky loser, dopo aver sconfitto all'esordio nel main draw la qualificata giapponese Mai Hontama ed essersi ripetuta eliminando la belga Elise Mertens, ha ceduto per 6-4 6-1, in appena 58 minuti di partita, alla statunitense Jessica Pegula, n. (Tiscali.it)

Prossimo impegno prima del rientro in Italia il torneo di Tenerife. Dopo un primo set abbastanza equilibrato la Paolini (ora numero 63 al mondo) ha ceduto di schianto nel secondo. (Il Giornale di Barga online)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr