Mondragone, Salvini: «Mio dovere essere qui, democrazia non prevede la violenza»

Mondragone, Salvini: «Mio dovere essere qui, democrazia non prevede la violenza»
Il Messaggero Il Messaggero (Interno)

Se mi chiamano i cittadini perbene che vogliono vivere tranquilli a Mondragone, è mio dovere esserci e ci tornerò giorno dopo giorno, senza avvisare quei delinquenti.

Mondragone, Salvini: «Mio dovere essere qui, democrazia non prevede la violenza».

Su altre testate

Vogliamo fatti, Salvini oggi viene a fare una passerella, che cosa ha fatto contro le mafie?". Ma non tutti sono "contro" la visita di Salvini, ed anzi diversi cittadini di Mondragone hanno esposto anche alcuni striscioni di accoglienza per il leader della Lega. (Napoli Fanpage.it)

Un giovane viene ferito alla testa da una manganellata. «Sono stato colpito senza motivo, stavamo arretrando. (Il Mattino)

«Matteo Matteo», i cori per Salvini a Codogno. EMBED. . . (Agenzia Vista) Codogno, 28 giugno 2020 "Matteo Matteo", i cori per Salvini a Codogno Il leader della Lega, Matteo Salvini, a Codogno per un comizio / facebook Matteo Salvini Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev (Il Messaggero)

Play Replay Play Replay Pausa Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio Indietro di 10 secondi Avanti di 10 secondi Spot Attiva schermo intero Disattiva schermo intero Skip Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi. (CasertaNews)

Poi da qui a settembre mi auguro che i numeri e i medici ci abbiano portato nuove soluzioni", evidenzia Salvini. Foto Adnkronos. "Come ho vissuto il lockdown? (Adnkronos)

.Riccardo Siano (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr