Israele, come funziona il passaporto vaccinale

Israele, come funziona il passaporto vaccinale
Corriere della Sera ESTERI

Creava confusione, avrebbe spinto la gente a credere di poterlo utilizzare all’estero, adesso è definito «Green Pass» («pass verde») e il ministero della Sanità precisa che ha validità solo per la giurisdizione israeliana.

Da oggi gli israeliani possono tornare a una sorta di normalità.

All’inizio il governo aveva pensato di chiamare «passaporto verde» questo lasciapassare dell’immunizzazione.

Gli altri – di fatto chi rifiuta di vaccinarsi e i minori di 16 anni che non sono previsti nella campagna e non hanno mai preso il Covid-19 – da oggi possono frequentare negozi, supermercati, musei, biblioteche. (Corriere della Sera)

Su altre testate

Su 9 milioni di abitanti, quasi la metà ha ricevuto almeno una delle due dosi del vaccino di Pfizer-BioNTech. Dice una donna: "Spero che il blocco sia finito, ma non so se il mondo sarà normale per un po'". (Euronews Italiano)

Riaprono gran parte delle attività commerciali, ma anche musei e biblioteche - LaPresse/Ap /CorriereTv. Da domenica riaprono negozi, palestre, centri commerciali, biblioteche e musei anche se restano obbligatorie le misure legate a distanza sociale e uso delle mascherine. (Corriere TV)

editato in: da. Il mondo guarda con speranza ad Israele, dove la campagna vaccinale è più avanti rispetto a qualunque altro paese e alcuni risultati iniziano ad evidenziarsi. Si tratta di circa un terzo del totale della popolazione israeliana, composta da 9,3 milioni di persone. (QuiFinanza)

PASSAPORTO VACCINALE: in ISRAELE già valido per PALESTRE e ALBERGHI. Sarà così anche in ITALIA? VIDEO

Covid, un pass per i vaccinati in Israele: cos'e e come funziona In Israele è stato lanciato il green pass: un lasciapassare che certifica la doppia vaccinazione e che consente maggiore libertà di movimento. (Virgilio Notizie)

(Adnkronos). Israele apre i musei, i teatri, le palestre e gli hotel a coloro che hanno ricevuto entrambe le dosi del vaccino contro il Covid-19 e che dovranno esibire un certificato ad hoc, o ''pass verde''. (Adnkronos)

il primo ministro Netanyahu starebbe trattando con Grecia e Cipro per aprire le frontiere ai vaccinati in primavera e aprendo la strada verso l’uso internazionale del green pass in ISRAELE già valido per PALESTRE e ALBERGHI. (iLMeteo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr