MotoGP 2021. Ducati e Francesco Bagnaia a Jerez per cercare la prima vittoria

MotoGP 2021. Ducati e Francesco Bagnaia a Jerez per cercare la prima vittoria
Moto.it SPORT

Un entusiasmo che, seppur con premesse e motivazioni differenti, è altissimo anche per Jack Miller, che in più vuole anche dimostrare ai tifosi della Rossa di potersi mettere alle spalle un inizio non certo esaltante: “Le prime gare del 2021 – ha spiegato - sono state piuttosto difficili per me, ma il mio feeling con la Desmosedici è ottimo e dopo l’operazione all’avambraccio destro non ho più avuto problemi durante il fine settimana. (Moto.it)

La notizia riportata su altri giornali

He’s had a rough couple seasons but the Ducati is hard for a rookie. Ora prima cerco di adattarmi alla moto, poi di migliorare il mio stile di guida, combinando vari elementi, e sembra funzionare. (FormulaPassion.it)

Forse è questo che intende Johann, il mio stile di guida è sicuramente differente da quello degli altri ducatisti” Penso che potrà essere un weekend positivo per noi, durante il quale potremo provare a salire nuovamente sul podio”. (OA Sport)

Nelle due gare disputate sul circuito dedicato ad Angel Nieto lo scorso anno infatti, Quartararo e Vinales monopolizzarono i primi due posti sul podio. Il quarto round di questo derby interno alla casa dei tre diapason si sposta ora a Jerez, pista prediletta da entrambi i piloti. (FormulaPassion.it)

Bagnaia: "Io cresciuto nelle difficoltà: ora il mio stile per la Ducati funziona"

Francesco Bagnaia arriva a Jerez con la voglia di essere ancora competitivo come in Portogallo. Ma questo stile di guida un po' diverso dagli altri piloti, c'entra con la formazione che hai avuto? (Motosprint.it)

"Già nei test pre stagionali ho fatto passi avanti, ho trovato maggiore fiducia anche in me stesso". Il pilota della Ducati ha iniziato con tanti segnali positivi il Mondiale, pur non avendo ancora centrato una vittoria. (Corriere dello Sport.it)

"Già nel 2020 ho cercato di guidare in modo diverso e credo di aver capito come fare, anche se la seconda parte del 2020 è stata molto difficile per capire bene cosa mi stesse succedendo - dice Bagnaia -. (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr