Super Green pass, De Luca avvisa il governo: «Siamo già in ritardo, non c'è tempo da perdere»

Super Green pass, De Luca avvisa il governo: «Siamo già in ritardo, non c'è tempo da perdere»
Il Mattino INTERNO

Lo ha detto il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, in relazione alla discussione sul Super Green Pass a cui sta lavorando l'esecutivo Draghi.

L'EPIDEMIA Super Green pass, si accelera: nelle Regioni a colori divieti solo.

Mi auguro che il governo vada avanti ad horas e non a settimane perché non abbiamo tempo da perdere».

IL CASO Green pass, terza dose per viaggiare in Ue

APPROFONDIMENTI L'INTERVISTA Super Green pass, Toti: «Se sei vaccinato questo Natale potrai. (Il Mattino)

Ne parlano anche altre fonti

Ecco le principali dichiarazioni di De Luca: “Nel corso dell’incontro di oggi con il Governo abbiamo confermato la piena condivisione delle misure anti Covid che puntano a contrastare il diffondersi del contagio. (Vesuvius.it)

Senza controlli costanti e efficaci, si rischia di vanificare ogni sforzo e di registrare nelle prossime settimane una grave espansione del contagio con la inevitabile chiusura delle attività. (Avlive)

Ma occorre anche e soprattutto evitare di vanificare l’effetto di tali misure; quindi abbiamo chiesto che venga predisposto contestualmente un piano straordinario di controlli da parte delle forze dell’ordine, per garantire la piena osservanza delle disposizioni di legge, prevedendo sanzioni fino a mille euro. (Prima Tivvù)

MISURE ANTICOVID, DICHIARAZIONE DEL PRESIDENTE DE LUCA

– Il numero di contagiati da Covid-19 continua ad aumentare e desta preoccupazione soprattutto in relazione alle possibile implicazione di futuri provvedimenti sul versante economico. Ma occorre anche e soprattutto evitare di vanificare l’effetto di tali misure. (Minformo)

Quanto accaduto in Austria sia d’insegnamento Nel corso dell’incontro di oggi con il Governo abbiamo confermato la piena condivisione delle misure anti Covid che puntano a contrastare il diffondersi del contagio. (http://www.expartibus.it/)

Quanto accaduto in Austria sia d’insegnamento” Ma occorre anche e soprattutto evitare di vanificare l’effetto di tali misure; quindi abbiamo chiesto che venga predisposto contestualmente un piano straordinario di controlli da parte delle forze dell’ordine, per garantire la piena osservanza delle disposizioni di legge, prevedendo sanzioni fino a mille euro. (https://www.irpiniatimes.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr