Una bolla gestita male, ecco perché Evergrande potrebbe diventare nuovo cigno nero

Una bolla gestita male, ecco perché Evergrande potrebbe diventare nuovo cigno nero
Investing.com ECONOMIA

Ricordo che qualsiasi tipo di assets è altamente rischioso e pertanto, ogni decisione di investimento e il relativo rischio rimangono a carico dell'investitore"

Ma Lau ha deciso di sbarazzarsi di gran parte delle sue azioni (riducendo del 41% la sua quota).

Facendo attenzione ad altri pull-back, un eventuale recessione "cinese" potrebbe rappresentare un'opportunità di investimento ?

China Evergrande (HK: ) non sarà Lehman Brothers (Investing.com)

Ne parlano anche altri giornali

Indubbiamente vedremo un rallentamento dell’economia in Cina mentre ci muoviamo nel prossimo anno Mercati oggi: azioni asiatiche mostrano un avvio prudente, poiché un balzo dei prezzi del petrolio ai massimi da tre anni potrebbe infiammare i timori di inflazione e aggravare la recente svolta da falco di alcune delle principali banche centrali. (Money.it)

IL POTENZIALE DI CRESCITA PIÙ GRANDE. Detto questo, la Cina resta centrale per l’investitore che guarda al lungo termine, perché racchiude il potenziale di crescita più grande del pianeta che ha bisogno di potersi esprimere senza mettere in discussione il mercato e la circolazione dei capitali ma anche senza spinte troppo disordinate e con la giusta dose di regole e controlli. (Investing.com)

Evergrande e lo shock energetico in Cina abbattono Shanghai

Gli economisti stanno avvertendo di una minore crescita economica in Cina mentre la carenza di elettricità peggiora, costringendo le società a ridurre la produzione. E il fatto che le fabbriche ad alta intensità di energia stiano chiudendo "non sarà una buona notizia per le catene del valore e sotto il profilo dell'inflazione in qualsiasi parte del mondo (Milano Finanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr