Djokovic fuori dagli Australian Open, ecco chi ne prende il posto in tabellone

Tennis Fever ESTERI

Le parole di Djokovic dopo la sentenza che ne conferma l’espulsione. “Non posso restare in Australia e partecipare agli Australian Open.

Infine, vorrei ringraziare la mia famiglia, i miei amici, la mia squadra, i tifosi, i tifosi e i miei compagni serbi per il vostro continuo supporto

Vorrei augurare ai giocatori, ai funzionari del torneo, allo staff, ai volontari e ai fan tutto il meglio per questa edizione. (Tennis Fever)

Se ne è parlato anche su altri media

In caso di vittoria del Governo federale, il serbo non potrà disputare il primo Grande Slam della stagione, difendendo il titolo che detiene ormai dal 2019. Un vero e proprio duello che porterà a una decisione finale da parte dei tre giudici, attesa in questa mattinata (Tennis World Italia)

Questa mattina il suo nome compariva nel "match schedule" della prima giornata degli Australian Open, in programma domani. Novak Djokovic sarà espulso dall’Australia. (Gazzetta del Sud)

Il ministro dell’Immigrazione Alex Hawke ha commentato così la decisione della Corte di confermare l’annullamento del visto del serbo. Gli australiani hanno fatto grandi sacrifici per arrivare a questo punto e il governo Morrison è fermamente impegnato a proteggere questa posizione, come si aspetta il popolo australiano” (SPORTFACE.IT)

ondividi. Esaurita la vicenda Djokovic, che ha monopolizzato le ultime due settimane, si torna in campo da lunedì 17 gennaio con il primo Slam dell'anno. (Sky Sport)

Ovviamente non lo farà, perché è troppo ossessionato da quel 21° titolo dello Slam” – ha analizzato Martina Il 20 volte campione Slam attende di sapere se potrà partecipare o meno agli Australian Open, un torneo che lo ha visto imporsi in ben nove occasioni. (Tennis World Italia)

La sentenza sul ricorso contro la decisione del ministro Alex Hawke è stata letta in aula dal presidente del tribunale, James Allsop Caruso era stato sconfitto nelle qualificazioni dal giapponese Taro Daniel. (Giornale di Sicilia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr