Elezioni, diretta. Berlusconi: «Non farò il premier». E difende Meloni. La sinistra si spacca, Calenda: «Nient

Elezioni, diretta. Berlusconi: «Non farò il premier». E difende Meloni. La sinistra si spacca, Calenda: «Nient
ilmessaggero.it INTERNO

Quanta più sarà la forza che gli elettori daranno a +Europa/Azione, tanto più sarà possibile proseguire le politiche del governo Draghi».

Il Pd ha preso a bordo Carlo Calenda ma rischia di viaggiare senza Sinistra italiana ed Europa verde.

IL RETROSCENA L'accordo in stallo, così l'intesa è in. «Faremo un governo di alto profilo, credibile in Europa e nel mondo.

«No, presidente del consiglio no - risponde l'ex premier - l'ho fatto per oltre 10 anni con grandi risultati, adesso bisogna lasciare che ci sia qualcuno che possa fare delle buone cose»

«I presenti qui hanno sempre votato la fiducia al governo Draghi, quando si parla di futuro della nazione noi siamo i primi a meritare rispetto e sostegno». (ilmessaggero.it)

Ne parlano anche altri media

L’alleanza Pd-Azione non spaventa Giorgia Meloni che a Controcorrente su Retequattro fa un’analisi di quanto sta accadendo. Se guardi il programma di Calenda e Fratoianni c’è da mettersi le mani nei capelli». (Secolo d'Italia)

Roma, 3 ago "La collocazione internazionale dell'Italia è dirimente. Sul voto dell'ingresso nella Nato di Finlandia e Svezia il centrodestra ha votato compatto, i problemi ce li aveva il centrosinistra. (La Sicilia)

Evoca pericolo Venezuela con il centrodestra al governo, quando sono i compagni con i quali si è appena alleato che hanno mantenuto sempre un atteggiamento decisamente ambiguo nei confronti del dittatore Maduro». (Secolo d'Italia)

Elezioni: Meloni, squadre governo si fanno in base a risultato elettorale

Roma, 3 ago. (askanews) – “Salvini è già stato ministro dell’Interno ed è sicuramente una persona capace in quel ruolo, dopo di che ripeto che non sono cose che si definiscono prima o che debba definirle io da sola in televisione. (Agenzia askanews)

Lo ha detto Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, a Controcorrente, in vista delle elezioni politiche 2022 in programma il 25 settembre. Le squadre di governo "da che mondo è mondo si fanno sulla base del risultato elettorale, significa rispettare i cittadini. (Adnkronos)

Così la presidente di Fdi, Giorgia Meloni, ospite a Controcorrente su Rete4 Roma, 3 ago. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr