Borsa: i listini 'archiviano' Omicron, Milano (+2,4%) torna a puntare i massimi - Il Sole 24 ORE

Il Sole 24 ORE ECONOMIA

Borsa: i listini 'archiviano' Omicron, Milano (+2,4%) torna a puntare i massimi. Tech e lusso guidano la rimonta.

Prosegue cosi' il rally iniziato ieri e, almeno in apparenza, sembra che le Borse si siano quasi lasciate alle spalle la grande paura per Omicron.

Francoforte e Parigi, in rialzo di quasi il 3%, tornano a mettere nel mirino i massimi storici e Milano (+2,41% oltre quota 27mila) quelli dal 2008. (Il Sole 24 ORE)

La notizia riportata su altri media

L’indice Ftse Mib segna un +2,42% a quota 27.137 punti, mentre l’Ftse Italia All Share guadagna il 2,43% a 29.723 punti. Le Borse europee hanno recuperato 244 miliardi di capitalizzazione in un solo giorno. (IL GIORNO)

A non fermarsi è invece la corsa del rendimento del T-Bond decennale, che arriva a sfiorare l'1,5%. In rosso anche Dax (-0,61%), Cac (-0,30%) e Stoxx 600 (-0,21%), mentre scambia sopra la parità il Ftse 100 di Londra (+0,15%). (Milano Finanza)

In questo scenario il Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) può salire oltre i 27.400 punti e spingersi entro la fine della settimana fino a 28.000 punti Dopo il ribasso di fine novembre nella prima settimana di dicembre Piazza Affari è stata ferma ai box. (Proiezioni di Borsa)

Sul fronte opposto, la migliore e' Telecom (+0,93%), seguono Poste Italiane (+0,4%), Recordati (+0,29%) e UniCredit (+0,26%), alla vigilia della presentazione del nuovo piano industriale. (Il Sole 24 ORE)

Piazza Affari dopo 2 sedute in forte rialzo ha segnato il passo e ha chiuso con un calo dell’1,4%. I prezzi in avvio di seduta potrebbe continuare la discesa iniziata ieri e spingersi fino a 26.500 punti. (Proiezioni di Borsa)

Ancora un forte rialzo per la Borsa di Milano, che sopravanza le altre europee, pur positive, con l’indice Ftse Mib +2,42% a 27.147 punti e l’All Share +2,43% a 29.723 (cambio euro/dollaro -0,27% a 1,1256). (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr