Milano, nuovi incentivi per auto e moto a basse emissioni

Milano, nuovi incentivi per auto e moto a basse emissioni
Tom's Hardware Italia ECONOMIA

Per le due ruote elettriche, invece, è previsto un contributo pari al 60% del prezzo d’acquisto fino ad un massimo di 3.000 euro

L’obiettivo del primo cittadino è quello di rinnovare il parco circolante, sia a livello di auto sia di moto.

I nuovi incentivi seguono quelli offerti nel 2020 che hanno permesso la rottamazione di 794 veicoli e l’immatricolazione di quasi 1.800 nuovi veicoli a basso impatto ambientale (689 auto ibride, elettriche, bifuel, 230 scooter elettrici, 842 bici e 30 cargobici elettriche). (Tom's Hardware Italia)

Se ne è parlato anche su altri media

Milano mette a disposizione un fondo di 3 milioni di euro per sostenere l’acquisto locale, incentivi che i cittadini possono appunto, come già detto, cumulare con quelli forniti dallo Stato. Il nuovo bando attraverso il quale verranno erogati i contributi sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito ufficiale del Comune di Milano. (Virgilio Motori)

Juice Technology mette in piano il tema della sicurezza all’IAA Mobility di Monaco, per sviluppare soluzioni di ricarica che siano sicure contro gli attacchi di sicurezza informatici. Parlare di sicurezza nell’ambito della ricarica elettrica implica trattare 3 ambiti collegati tra di loro: la sicurezza fisica, quella dell’utente e la cosiddetta cyber security. (Tech Meteoweek.com)

Si tratta di risorse inizialmente stanziate per l’extra-bonus con la legge di conversione del decreto Sostegni bis Con il decreto Infrastrutture sono stati infatti riallocati 57 milioni di euro nel fondo che prevede l'ecobonus fino a 6.000 euro per l'acquisto di auto a basse emissioni. (CASA&CLIMA.com)

Incentivi auto elettriche e ibride: 57 milioni di euro disponibili

La tendenza, secondo gli studiosi, avrebbe come effetto quello di "surclassare la domanda di ibridi, divenendo già dal prossimo anno il principale segmento tra le auto a batteria, con un potenziale mercato stimato in oltre 24 milioni di auto in tutto il mondo entro il 2035, rispetto ai 13,59 milioni di ibridi benzina-elettrici e agli 11,42 milioni di ibridi plug-in". (La Repubblica)

Si tratta di risorse inizialmente stanziate per l’extra-bonus con la legge di conversione del decreto Sostegni bis. Prolungati, inoltre, i termini per il completamento delle prenotazioni in corso per i veicoli di categoria M1, M1 speciali, N1 e L: per quelle inserite sulla piattaforma dal 1 gennaio al 30 giugno 2021 sarà possibile fino al 31 dicembre 2021 mentre per quelle inserite dal 1 luglio al 31 dicembre 2021 sino al 30 giugno 2022 (Qualenergia.it)

Nello specifico, la manovra prevede i seguenti range:. 21-60 g/km CO2 senza rottamazione: 1.500 euro;. 21-60 g/km CO2 con rottamazione: 2.500 euro;. 0-20 g/km CO2 senza rottamazione: 4.000 euro;. (Tom's Hardware Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr