Eruzione vulcano in Islanda, le spettacolari immagini aeree

LaPresse ESTERI

Non sono previste evacuazioni in quanto l’area dell’eruzione è disabitata

Non sono previste evacuazioni in quanto l'area dell'eruzione è disabitata. (LaPresse) Spettacolare eruzione vulcanica notturna in Islanda, a poche decine di chilometri dalla capitale Reykjavik.

Chiuso il traffico aereo allo scalo internazionale di Keflavik.

(LaPresse)

Ne parlano anche altri giornali

Si tratta, peraltro, della più importante arteria del Paese.Il governo islandese teme possa diventare un’eruzione turistica, capace di attrarre curiosi ignari del pericolo Il pericolo maggiore è che la lava possa presto minacciare la strada che collega il paese all’aeroporto. (La Stampa)

"L'eruzione vulcanica è iniziata a Fagradalsfjall. Il sistema vulcanico Krysuvik è stato inattivo negli ultimi 900 anni, secondo l'Ufficio meteorologico, mentre l'ultima eruzione sulla penisola di Reykjanes risale a quasi 800 anni fa, al 1240 (Giornale di Sicilia)

Il sistema vulcanico Krysuvik era inattivo da 900 anni. Spettacolari eruzioni vulcaniche hanno illuminato il cielo nella valle di Geldinga, in Islanda, circa 32 chilometri a sud-ovest della capitale Reykjavik. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr