Green pass: comunicato Forza Nuova, quattro indagati

Green pass: comunicato Forza Nuova, quattro indagati
euronews Italiano INTERNO

I. quattro, Giuseppe Provenzale, Luca Castellini, Davide Cirillo e. Stefano Saija, sono iscritti nel filone che ieri ha portato. all’oscuramento del sito web dell’organizzazione di estrema. destra.

ROMA, 12 OTT – I firmatari del comunicato di Forza. Nuova, pubblicato domenica, in cui si afferma che “il popolo ha. alzato la testa” e che “il livello dello scontro non si. fermerà”, sono indagati dalla Procura di Roma per istigazione a. (euronews Italiano)

Ne parlano anche altri media

Si svolgerà il 20 ottobre in Aula a Montecitorio la discussione della mozione del Pd, presentata dalla capogruppo Serrachiani, sullo scioglimento di Forza Nuova e delle organizzazioni neofasciste. I firmatari del comunicato di Forza Nuova, pubblicato domenica, in cui si afferma che "il popolo ha alzato la testa" e che "il livello dello scontro non si fermerà", sono indagati dalla Procura di Roma per istigazione a delinquere aggravata dall'utilizzo di strumenti informatici. (Punto Agro News.it)

La polizia gli contesta i reati di devastazione e saccheggio, violazione di domicilio, resistenza a pubblico ufficiale e radunata sediziosa. La ricostruzione della dinamica dell’assalto alla sede della Cgil è ancora in corso ma i reati che la Digos di Roma gli attribuisce lasciano pochi dubbi: durante l’attacco alla sede del sindacato c’era anche lui (Il Mattino di Padova)

Sul filone delle dure contestazioni di queste settimane da parte dei No Vax e No Pass, nella bufera giudiziaria non è finita solo l'ultradestra IL RETROSCENA Forza Nuova, le faide nell’estremismo nero. (ilmessaggero.it)

Sequestro del sito di Forza Nuova, altri quattro indagati

Forza Nuova, sito sotto sequestro. Si tratta dei quattro firmatari del comunicato ‘Altro che Forza Nuova. (Gazzetta di Firenze)

Nel loro confronti i pm contestano l'avere istigato «pubblicamente a commettere una pluralità di delitti e contravvenzioni» in un comunicato nel quale - riferendosi agli scontri di piazza- si sosteneva che «la rivolta non si ferma» e che il popolo «ha deciso di alzare il livello dello scontro». (Leggo.it)

Il 20 ottobre in aula la mozione per chiedere lo scioglimento del partito di estrema destra. Giuseppe Provenzale, Luca Castellini, Davide Cirillo e Stefano Saija, tutti e quattro militanti di Forza Nuova, sono indagati dalla procura di Roma per istigazione a delinquere aggravato dall'utilizzo di strumenti informatici o telematici. (La Sentinella del Canavese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr