Da Bersani a Galliani, Sereni e Zanda: i nomi eccellenti che dopo le elezioni lasceranno per sempre il Parlamento

Da Bersani a Galliani, Sereni e Zanda: i nomi eccellenti che dopo le elezioni lasceranno per sempre il Parlamento
Approfondimenti:
Il Fatto Quotidiano INTERNO

A destra gli addii eccellenti passano per il nome grosso di Adriano Galliani, braccio destro per lo sport di Berlusconi

Lascia il Senato Luigi Zanda, un altro volto segnato dalle tornate elettorali come dal tempo.

Non avrà “smacchiato il giaguaro”, ma anche Pierluigi Bersani dice addio al Parlamento.

Fu portavoce di Cossiga nel ’76, poi cinque legislature a raffica per un totale di 22 anni di fila in Parlamento, culminati anche con l’incarico di tesoriere del Pd. (Il Fatto Quotidiano)

La notizia riportata su altri giornali

L’ex segretario del Partito Democratico e fondatore di Articolo Uno Pier Luigi Bersani non si ricandiderà alle elezioni del 25 settembre. E ancora: «Tanti mi chiedono perché non mi ricandido quando lo fa Berlusconi a 86 anni. (Open)

Infine lascia intendere che Conte è certo meglio di Calenda Bersani alla sinistra: non fate come i capponi di Renzo. Dunque per Bersani l’ammucchiata va benissimo, anzi più larga è meglio è. (Secolo d'Italia)

Ospite di In Onda su La7, Pierluigi Bersani ha colto l’occasione offerta dai messaggi arrivati in studio per parlare del suo futuro e della decisione di non ricandidarsi. Non abbandono la politica, la farò in un altro modo e nemmeno la mia compagnia” (Il Fatto Quotidiano)

Pier Luigi Bersani non si ricandida alle prossime elezioni

Lo afferma Pierluigi Bersani, esponente di Articolo 1 ed ex segretario del Pd al Corriere della Sera. Non abbandono la politica, nè la compagnia, darò una mano in altre forme. (L'HuffPost)

Il «giaguaro» Berlusconi, che lei nel 2013 voleva smacchiare, è stato decisivo per far cadere Draghi. Il presidente di Confcommercio, Franco Billè, arrivò con un pullman pieno di fedayn e cartelloni con scritto “Bersani vergogna” (Corriere della Sera)

«Dopo queste elezioni ci sarà un reset, si aprirà una fase nuova che io mi auguro di costruzione. Non abbandono la politica, né la compagnia, darò una mano in altre forme. (IlPiacenza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr