Covid, Di Maio: Cittadini dimostrato responsabilità, riaprire in sicurezza

Covid, Di Maio: Cittadini dimostrato responsabilità, riaprire in sicurezza
LaPresse INTERNO

Fino al giorno in cui potremo tornare ad abbracciarci”

(LaPresse) – “Comprendo la sofferenza dei cittadini, le difficoltà e il desiderio di ripartire.

Tutto il governo lavora e si impegna in questa direzione: rimettere in moto l’economia, salvaguardando la salute pubblica e la vita delle persone”.

“Dobbiamo riaprire l’Italia e dobbiamo farlo in sicurezza.

Commercianti, ristoratori, partite Iva, autonomi hanno dimostrato un senso di responsabilità fuori dal comune – aggiunge -. (LaPresse)

Su altri media

"E' il momento di ricostruire l'antica amicizia tra Italia e Libia", sottolinea Draghi dopo aver visto il Primo Ministro Abdulhamid Dabaiba in un bilaterale che potrebbe cambiare, da qui alle elezioni libiche di dicembre, i rapporti tra i due Paesi. (Tiscali.it)

Oltre alla discutibile scelta etica, non è per nulla chiara la destinazione reale di questi fondi. (quoted business)

Così il premier Mario Draghi in conferenza stampa L’obiettivo è riportare tutti in classe per chiudere l’anno scolastico in presenza”. (LaPresse)

In Libia il premier Draghi fa finta di non vedere violazioni diritti umani e la sinistra giustamente insorge

Questa, ha aggiunto Di Maio, “sarà una settimana intensa, nei prossimi giorni sarò in Mali, inoltre stiamo lavorando come Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con il coinvolgimento di altri ministeri, a una cabina di regia per attrarre nuovi investimenti in Italia. (L'Opinionista)

Si deve cogliere dunque l’opportunità del presente, ha insistito Draghi, “per ricostruire e guardare al futuro in Libia” ma per farlo, avverte, “il cessate il fuoco deve continuare e deve essere strettamente osservato”. (InfoAfrica)

Esprimere soddisfazione per il lavoro della Libia su questo fronte – conclude Fratoianni – mi pare francamente inaccettabile.” E ancora: “Il problema dell’immigrazione per la Libia non nasce solo sulle coste, ma si sviluppa anche ai confini meridionali. (Farodiroma)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr