Amazon ammette: “Dipendenti costretti a fare pipì nelle bottiglie per non tardare le consegne”

Amazon ammette: “Dipendenti costretti a fare pipì nelle bottiglie per non tardare le consegne”
DonnaPress ESTERI

Mark Pocan (@repmarkpocan) March 25, 2021. Inizialmente, l’azienda aveva categoricamente smentito tale condotta, ma diversi impiegati della società avevano dichiarato che i dirigenti dell’azienda erano a conoscenza dei turni massacranti e dell’esistenza di questa assurda pratica

Dopo aver negato per mesi, il colosso mondiale dell’e-commerce fa dietrofront ed ammette i turni massacranti cui sono costretti i suoi dipendenti. (DonnaPress)

Se ne è parlato anche su altri media

Tutto nasce da un tweet di Pocan: “Retribuire i dipendenti con 15 dollari l’ora non vuol dire che si tratti di un posto di lavoro all’avanguardia, soprattutto se li costringi a fare ladi plastica”, aveva postato il deputato, riferendosi alla cifra a cui in America i democratici vorrebbero portare il salario . (Zazoom Blog)

Leggi su notizie (Di domenica 4 aprile 2021)ha ammesso che, talvolta, icorrieri sono costretti a urinare in bottiglie di plastica per rispettare i tempi di consegna delle merci. (Zazoom Blog)

Se poi le imprese non ne avessero avuto più diritto in base ai parametri, li avrebbero restituiti con la dichiarazione successiva. Per questo, serve subito un nuovo scostamento per salvare imprese e partite Iva in crisi. (Yahoo Finanza)

Le scuse di Amazon rivolte ai suoi autisti

Pocan, sempre attraverso Twitter, ha replicato: “Non si tratta di me ma dei vostri impiegati, che non trattate con sufficiente rispetto e dignità. Erano però iniziate a trapelare alla stampa USA diverse testimonianze dei dipendenti che confermavano storie di questo tipo, in cui raccontavano di essersi ritrovati costretti a fare pipì in bottiglie di plastica per non arrivare in ritardo al luogo di consegna. (Milanoevents.it)

Ed ecco che il gigante dell'ecommerce fondato da Jeff Bezos ammette il primo dettaglio imbarazzante di una gestione del personale su cui bisognerà fare evidentemente delle riflessioni. Tempo per fare pausa e andare in bagno: zero. (Tiscali Notizie)

Ad accusare pubblicamente il colosso dell’e-commerce era stato il deputato del partito democratico americano Marc Pokan, sottolineando appunto come Amazon costringesse i suoi autisti a fare pipì nelle bottiglie di plastica di modo da non perdere tempo durante la consegna dei vari prodotti. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr