Auto Ue, brusca frenata a luglio e agosto. Ma nei primi 8 mesi il mercato tiene - ItaliaOggi.it

Italia Oggi ECONOMIA

In calo del 4,1% invece le vendite del terzo gruppo, Renault, che ha immatricolato 673,500 auto, con una quota di mercato in calo al 9,9% dall'11,5% dello scorso anno.

A guidare la classifica dei principali mercati è l'Italia (+30%), seguita da Francia (+12,8%), Spagna (+12,1%) e Germania (+2,5%).

Brusca frenata a luglio (-23,2%) e agosto (-19,1%) per il mercato dell'auto europeo, che tuttavia archivia i primi 8 mesi del 2021 col segno più. (Italia Oggi)

La notizia riportata su altri media

In calo del 4,1% invece le vendite del terzo gruppo, Renault, che ha immatricolato 673,500 auto, con una quota di mercato in calo al 9,9% dall'11,5% dello scorso anno. Secondo l'Acea, l'associazione dei costruttori europei, le vendite sono aumentate dell'11,2% a 6,8 milioni di immatricolazioni. (Notizie - MSN Italia)

Ad agosto 2021, i dati sono ancora estremamente negativi con un calo del 19,1% rispetto al 2020 (622.993 immatricolazioni contro 769.639). E allargando il confronto con il 2019, a luglio, nel mercato dell'Unione Europea c'erano state 1.137.378 immatricolazioni. (HDmotori)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr