Elezioni: Letta, 'doveroso stare insieme, ma c'è autonomia su programmi'

Elezioni: Letta, 'doveroso stare insieme, ma c'è autonomia su programmi'
La Sicilia INTERNO

Roma, 5 ago La legge elettorale "ci obbliga a stare insieme" ma con "autonomia programmatica" e "questioni sulle quali possono esserci posizioni diverse".

Se, periodo ipotetico dell'impossibilità, vincessero, il governo italiano sposterebbe il proprio asse in Europa per allinearsi con Polonia e Ungheria", aggiunge.

Pubblicità

Per Letta è un "dovere fare di tutto, perchè io so cos'è la destra di Meloni e so cos'è la destra di Salvini. (La Sicilia)

Ne parlano anche altri giornali

"Con questo atteggiamento sta solo disgregando la coalizione di centrosinistra prima ancora che si formi, facendo un regalo alle destre. Di conseguenza, capisco le sue difficoltà a spiegare, anche ai nuovi arrivati del suo partito e al suo elettorato, che alla fine si candida nel centrosinistra. (Italia Oggi)

Ed è un mio dovere quindi fare di tutto, perché io so cos’è la destra di Meloni e so cos’è la destra di Salvini. E Letta, in un’ora di confronto, prova a dargliene, spesso tirando fuori qualche metafora nel tentativo di evitare l’effetto lezione universitaria (ilmessaggero.it)

Tarquinia, 4 ago. (askanews) – “In questo campo, come sapete, c’è animosità e grande voglia di discutere e questo è faticoso, ma io penso che sia mio dovere come segretario pro tempore del Pd, che è il partito più grosso del centrosinistra, fare di tutto perché siamo insieme e siamo in grado soprattutto di mettere … (Agenzia askanews)

I Verdi hanno già deciso che l'alleanza con Pd è l'unica via, SI riflette

Ecco, l'altrimenti è tutto da scrivere, ma la sensazione è che il patto Letta-Calenda possa saltare, subito, alla velocità delle luce. Parole pesanti, definitive, soprattutto alla luce del fatto che Enrico Letta e il Pd stanno trattando per coinvolgerli in coalizione, il tutto alla luce del sole. (Liberoquotidiano.it)

Di conseguenza, capisco le sue difficoltà a spiegare, anche ai nuovi arrivati del suo partito e al suo elettorato, che alla fine si candida nel centrosinistra. "Con questo atteggiamento sta solo disgregando la coalizione di centrosinistra prima ancora che si formi, facendo un regalo alle destre. (Italia Oggi)

Riteniamo strategica l’alleanza con Sinistra Italiana con cui abbiamo dato vita ad un progetto politico che sta riscuotendo importanti consensi e sostegni. Naturalmente, spiegano fonti del partito a Fanpage. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr