Ancora fango sulla memoria di Regeni: documentario egiziano online prova a screditarlo

Ancora fango sulla memoria di Regeni: documentario egiziano online prova a screditarlo
Approfondimenti:
Il Riformista INTERNO

Il video si intitola “The story of Giulio Regeni” ed è formato da tre parti, per la durata complessiva di 50 minuti.

Giulio Regeni “è sparito nell’ottobre del 2015 in Turchia”, ed è “entrato e uscito dall’Italia senza che le autorità lo sapessero”.

I fatti, molti dei quali già noti, vengono distorti e orientati per gettare discredito sul ricercatore italiano.

Gli intervistati hanno preso le distanze dal documentario, affermando che le loro parole sono state interpretate e manipolate. (Il Riformista)

Ne parlano anche altre testate

"Non ho giustificato chi ha ucciso Giulio Regeni, ho detto che bisognava indagare di più su Cambridge per capire meglio quello che è avvenuto Ieri, alla vigilia dell’udienza, è comparso ieri su Youtube, nel canale The story of Giulio Regeni, un documentario che scredita il giovane ricercatore friulano, insinuando fosse una spia dei Fratelli Musulmani. (Telefriuli)

La telecamera segue un ragazzo con la barba e il trolley che esce dall’aeroporto del Cairo per infilarsi in un taxi. Un argomento già affrontato e risolto da Ros e Sco coordinati dal pubblico ministero della Procura di Roma Sergio Colaiocco, Nulla di opaco. (Corriere della Sera)

LEGGI ANCHE => Caso Regeni, superteste accusa gli 007 egiziani: “Bisogna fingere sia stato vittima di rapina”. Si intitola “The Story of Regeni” il video che è stato caricato su YouTube da alcune ore e che vuole, secondo la teoria egiziana, fare luce sulle attività di Giulio Regeni in Egitto. (Periodico Italiano)

Caso Regeni: slitta al 25 maggio la prima udienza davanti al gup, 4 agenti segreti egiziani imputati

Non è casuale - si evidenzia in una nota - la data scelta da Amnesty International Lecce, Conversazioni sul futuro, Diffondiamo Idee di Valore e Lecce Città Pubblica, che, in collaborazione con il Comune di Lecce, hanno deciso di donare al capoluogo salentino questa panchina. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Ieri, alla vigilia dell’udienza, è comparso ieri su Youtube, nel canale The story of Giulio Regeni, un documentario che scredita il giovane ricercatore friulano, insinuando fosse una spia dei Fratelli Musulmani. (Telefriuli)

"Alla vigilia dell'udienza preliminare del processo per i quattro 007 egiziani imputati dell'uccisione di Giulio Regeni spunta un vergognoso documentario, di produzione ignota, che infanga ancora una volta la memoria di Giulio. (Rai News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr