Coppa Davis 2021, calendario e guida del torneo

Altri dettagli:
Sky Sport SPORT

In ciascuna delle tre città si disputano gli incontri di due gironi, compreso il gruppo della nazionale di casa.

La seconda edizione delle Finals della principale manifestazione a squadre del tennis maschile prende il via a Torino, Innsbruck e Madrid.

Passa direttamente ai quarti la vincente del girone, con la possibilità di essere ripescati come una delle due migliori seconde

Il torneo è in diretta su SuperTennis, canale 212 del pacchetto Sky Condividi. (Sky Sport)

Su altri giornali

L’evento andrà in scena venerdì 26 novembre, con partenza non prima delle ore 16.00; diretta televisiva offerta da SuperTennis (canali 64 del digitale terrestre e 212 di Sky), con live streaming fruibile mediante il sito ufficiale dell’emittente e la piattaforma SuperTennix. (Sportface.it)

La Coppa Davis per oltre un secolo si è sempre giocata al meglio di 3 match su 5 (due singolari ed il doppio). Meglio degli USA stanno i canadesi con due elementi inseriti nella seconda decina. (Attualità)

La formula — Le 18 nazionali del Gruppo Mondiale sono state divise in sei gironi da tre squadre. Dove vederla — Super Tennis tv, e la app SuperTennix trasmettono in diretta e in esclusiva le sfide delle Davis Cup Finals by Rakuten (La Gazzetta dello Sport)

La Davis chiude un novembre che per Torino è stato da incorniciare

Come abbiamo scritto, ogni sede ospiterà due gironi. Madrid ospiterà due quarti, Torino e Innsbruck uno a testa (in entrambi i casi le sfide saranno tra le vincenti dei gironi che le due sedi ospiteranno). (Ubi Tennis)

Giovedì 2 dicembre (ore 16) a Madrid: vincitrice gruppo A c. miglior seconda 2. A Torino: vincitrice gruppo D c. vincitrice gruppo E. (La Gazzetta dello Sport)

Ieri Fognini e compagni si sono allenati sul campo centrale mentre sul “training court” palleggiavano i tennisti della nazionale colombiana (che sfideremo sabato alle 16). Al netto del cambio di colore e grafiche, l’allestimento del Pala Alpitour è rimasto pressoché invariato. (La Stampa)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr