Green pass, i sei punti chiave: le aziende possono chiedere il certificato prima, nodo badanti, le multe

ilmattino.it INTERNO

Ma una novità importante è arrivata pochissimi giorni fa con l’ultimo.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati

Ancora pochi giorni per le aziende e le amministrazioni pubbliche che devono prepararsi all’avvio del green pass obbligatorio in tutti i luoghi di lavoro.

La maggior parte delle norme è stata definita dal governo a settembre, quando la certificazione verde è stata estesa al mondo produttivo e dell’amministrazione dopo il suo avvio in ristoranti, palestre e altre strutture. (ilmattino.it)

La notizia riportata su altri giornali

Internet (altro) Green pass, cosa cambia per aziende e dipendenti: dai tamponi agli orari, tutti i punti chiave. Il decreto legge 21 settembre regola le norme che scatteranno da venerdì 15 ottobre per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante il green pass. (Notizie - MSN Italia)

“Siamo pronti alla ‘prova’ del Green Pass obbligatorio, implementando il servizio in tutti i giorni della settimana e avvalendoci di professionisti esterni all’azienda, in questo modo cercheremo di evitare sopraffollamenti e ripercussioni negative sull’attività ordinaria: le farmacie infatti devono continuare ad erogare e garantire anche tutti gli altri servizi”. (streamingworldtv.it)

Desidero essere chiara: io sono vaccinata e credo che il vaccino sia l’arma più potente contro il Covid, però dobbiamo fare i conti con una situazione che rischia di sfuggire di mano. (Sicilianews24)

reen pass, i sindacati: «Obbligatorio per pubblico e. IL TEMA Green pass sarà light nel 2022 se i dati Covid saranno in. (ilgazzettino.it)

Test molecolare: «gold standard». Il tampone molecolare naso orofaringeo è il principale e più affidabile strumento diagnostico capace di rilevare il genoma (RNA) del virus SARS-Cov -2 nel campione biologico. (Mixer Planet)

Il sistema dei test però rischia di non reggere l’urto I numeri che danno pensiero a Palazzo Chigi sono quei sette milioni di persone in età lavorativa non vaccinate che dal 15 ottobre potranno entrare in azienda solo con un tampone ogni 48 ore. (Il Manifesto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr