Berlusconi e l'audio choc del magistrato

Berlusconi e l'audio choc del magistrato
QUOTIDIANO.NET QUOTIDIANO.NET (Interno)

Il leader della Lega esprime la sua “solidarietà a Silvio Berlusconi per il processo farsa di cui è stato vittima” e promette una “profonda riforma della giustizia”.

Ecco che cosa diceva il giudice: “Berlusconi deve essere condannato a priori perché è un mascalzone!

L'audio del magistrato su Berlusconi.

La notizia riportata su altri giornali

Non era solo il giudice Amedeo Franco quando venne registrato mentre con Silvio Berlusconi «si sgravava la coscienza» sulla sentenza «porcheria»: la condanna per frode fiscale nel processo Mediaset della quale lui stesso era stato relatore. (Corriere della Sera)

Giorgio Napolitano all’epoca) sa benissimo questa cosa..». Berlusconi: «Ma cosa sa il presidente...?». Franco: «Lo sa che è stata una porcheria (ndr. malafede del presidente sicuramente...». Berlusconi: «La malafede del presidente c’è! (Corriere della Sera)

Lo afferma l’avvocato Franco Coppi,uno dei difensori di Silvio Berlusconi, commentando gli audio del relatore della sezione feriale della di Corte di Cassazione, Amedeo Franco (morto nel maggio dello scorso anno) che condannò l’ex presidente del Consiglio per frode fiscale nell’ambito del processo Mediaset. (Gazzetta di Parma)

Ora però merita qui sottolineare che la “confessione” del giudice Franco risale all’autunno 2013, subito dopo aver depositato le motivazioni. Pare che Franco sia stato consigliato di scrivere una lettera al Presidente della Repubblica e al Presidente della Cassazione. (Tiscali.it)

Un vero e proprio colpo di Stato». Nessuno potrà restituire al presidente Berlusconi e a Forza Italia, il maltolto ma deve essere una ottima occasione per riformare sul serio questa giustizia che fa acqua da tutte le parti per evitare il ripetersi di ingiustizie che hanno travolto il corso della storia». (La Sicilia)

L’espulsione pilotata di un leader votato dal popolo è una delle pagine più buie della nostra storia repubblicana, un atto di assoluta gravità su cui va fatta piena luce in tutte le sedi istituzionali. (Levante News)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti