Tim, che succede? Titolo ancora una volta sul fondo del Mib Da Investing.com

Investing.com ECONOMIA

Di Alessandro Albano. Investing.com - Nuovo tonfo in Borsa per Telecom Italia (MI: ), che nella seduta odierna perde il 2,8% ad euro 0,41 (minimi del -4%) dopo il -3,2% registrato negli scambi della vigilia, che porta il totale delle ultime tre sedute a circa il -10%.

Nel cda informale di martedì, il dg Pietro Labriola (unico rimasto del vecchio management) ha presentato le linee guida del nuovo piano strategico, che potrebbe portare allo scorporo della rete e la quotazione di due titoli azionari. (Investing.com)

Ne parlano anche altri giornali

Nel frattempo, un CdA venerdì 21 gennaio formalizzerà la nomina di Labriola quale Amministratore delegato. Il piano, secondo le indiscrezioni circolate di recente, punterebbe sulla scissione in due unità, NetCo e ServiceCo, una dedicata alla rete e l'altra ai clienti, ma anche sul rilancio commerciale e sull'ammodernamento ed efficientamento dei servizi (ilmessaggero.it)

REUTERS/Guglielmo Mangiapane. MILANO (Reuters) - Telecom Italia (MI: ) (Tim) pesante in Borsa nella giornata in cui il direttore generale Pietro Labriola illustra informalmente ai consiglieri le linee guida del piano per il riassetto dell'azienda, tratteggiando l'opzione di una strategia alternativa rispetto all'acquisizione da parte del fondo Kkr. (Investing.com)

E’ questi interrogativi che si basa considerazioni e scenari di analisti e investitori su Tim. Una delle proposte che Labriola porterà ai consiglieri, secondo indiscrezioni stampa, è la scissione di Tim in due società entrambe quotate, una per la rete (NetCo) e una per i servizi (ServiceCo). (Startmag Web magazine)

Più sfumato, invece, il giudizio di Equita, che ricorda come diversi quotidiani riportino le indiscrezioni in merito alla presentazione preliminare al board delle linee guida del piano condotta da Labriola. (Il Sole 24 ORE)

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute. (Borsa Italiana)

Roma, 22 gen. (LaPresse) – Nessuna accelerazione sulle alleanze di Ita: “Confermiamo quanto dichiarato alla recente Audizione in Commissione Trasporti del 20 gennaio: presentazione del Piano Strategico al prossimo CDA previsto il 31 gennaio, apertura della Data Room nei giorni successivi”, spiega un portavoce della società. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr