John Elkann: 'Prestito FCA per aiutare il settore auto in Italia'

Calciomercato.com Calciomercato.com (Economia)

6 John Elkann è tornato a parlare del prestito chiesto da FCA: "Il prestito chiesto da Fca Italy è disegnato per aiutare il settore auto in Italia - le parole riportate da Calcio e Finanza -. Intesa Sanpaolo ci sta lavorando, abbiamo colloqui in corso.

Su altri media

La registrazione è gratuita e ti consente la lettura di n. 3 articoli ogni 7 giorni. Non hai ancora un account? Registrati. Accedi tramite la tua email: Per favore, correggere i seguenti errori di input: dummy Email * Password * Ricordami Entra Non ricordi la tua login e/o la password? (Il Manifesto)

TORINO – La fusione tra Fca e Psa va avanti nei tempi previsti. Nessun ritardo dovuto all’emergenza coronavirus come detto da John Elkann all’assemblea: “I lavori stanno proseguendo secondo i piani – ha assicurato il leader di Exor – la ragione strategica di questa combinazione delle due società e dei loro dipendenti è più forte che mai“. (News Mondo)

Il Presidente voluto anche ringraziare consiglieri di amministrazione e manager di EXOR e delle società partecipate per la rinuncia al compenso per quest’anno. Elkann ha confermato che la fusione fra FCA e PSA prosegue “secondo i piani e nei tempi previsti”. (QuiFinanza)

Il presidente di Exor e Fca ha assicurato che avverrà al più tardi nel primo trimestre del 2021. Il presidente di Exor ha però tenuto il punto sul maxi-dividendo straordinario di Fca da 5,5 miliardi previsto dalle intese sulla fusione. (La Stampa)

Questo nonostante negli accordi tra le parti fosse stato previsto un dividendo ordinario di 1,1 miliardi di euro ai rispettivi azionisti. Si continua spediti sulla strada tracciata mesi fa, senza ripensamenti nonostante intoppi dovuti alla pandemia e la cancellazione dei dividendi agli azionisti. (Motor1 Italia)

Il Presidente voluto anche ringraziare consiglieri di amministrazione e manager di EXOR e delle società partecipate per la rinuncia al compenso per quest'anno. Di qui la necessità diIl numero uno del Gruppo ha confermato ", aggiungendo"siamo determinati a sostenerne lo sviluppo". (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr