BLABLABIKE. GIADA BORGATO, LA PRIMA DONNA VOCE TECNICA AL GIRO

BLABLABIKE. GIADA BORGATO, LA PRIMA DONNA VOCE TECNICA AL GIRO
TUTTOBICIWEB.it SPORT

Giada prima o poi commenterà le azioni del fidanzato Eros Capecchi, il suo primo supporter.

Giada Borgato sarà la prima donna commentatrice tecnica del Giro d'Italia e, a pochi giorni dal via della corsa rosa, ci racconta la sua emozione nell'ultima puntata di BlaBlaBike.

Se non hai mai provato ad ascoltare una puntata e non sai come fare, allora schiaccia il tasto qui sotto, è facile!

«Egan Bernal, ma Nibali è Nibali. (TUTTOBICIWEB.it)

La notizia riportata su altri giornali

Per il messinese 36enne sarà un Giro difficile, ma la voglia sicuramente non gli manca. “È stata una corsa contro il tempo e sono molto felice di averla vinta”, ha commentato Nibali. (Sportpress24.com)

Elementi fondamentali in montagna saranno gli esperti Tanel Kangert e Mikel Nieve, corridori che hanno più volte mostrato le proprie qualità in prima persona, come in sostegno ai propri capitani. Tutti per Simon Yates in casa BikeExchange al Giro d’Italia 2021. (SpazioCiclismo)

Vincenzo Nibali l'ha vinto nel 2013 e nel 2016, cogliendo la vittoria di quest'ultimo proprio a nel capoluogo piemontese Il Giro d'Italia numero 104 della storia partirà sabato da Torino per concludersi domenica 30 maggio 2021 a Milano dopo 21 tappe e 3479 chilometri. (Sport Fanpage)

Giro d'Italia 2021, Nibali ci sarà: "Non ho la condizione migliore, ma voglio lasciare il segno"

Francamente, per lui ma anche per noi, speriamo che queste siano solo voci e come tali restino. Una cosa è certa: sarà un Giro in corsia. (TUTTOBICIWEB.it)

(ITALPRESS) Il giorno dopo Nibali è stato operato e il controllo medico effettuato a una settimana dall’intervento ha consentito al corridore di iniziare una nuova fase del recupero, la prova su strada. (Quotidiano del Sud)

Voglio provare a lasciare un segno al Giro, ma solo strada facendo capirò come farlo” Giro d’Italia 2021, Nibali ci sarà: “Non ho la condizione migliore, ma voglio lasciare il segno”. (Sportface.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr