Serie A, Crotone-Inter 0-2: Eriksen-Hakimi, per Conte scudetto a un passo

ForzaRoma.info SPORT

I nerazzurri di Conte salgono a 82 punti, più 14 sull'Atalanta che domani sarà impegnata in casa del Sassuolo.

Questa sera è arrivata la vittoria che può dare l'aritmetica certezza del titolo, ma bisognerà attendere il risultato dell'Atalanta seconda.

Se gli uomini di Gasperini non vinceranno, a 4 partite dal termine, l'Inter potrà festeggiare lo scudetto.

Se l'Atalanta non vincerà domani contro il Sassuolo, i nerazzurri saranno aritmeticamente campioni d'Italia mentre il Crotone è ormai in Serie B (ForzaRoma.info)

Se ne è parlato anche su altri media

'allenatore del Crotone, Serse Cosmi, come riferito a Sky Sport, ha creduto all'impresa e lascia a testa alta la serie A. Voglio competere giocarmela alla pari, in modo diverso. (Corriere dello Sport.it)

I numeri non dicono tutto ma rende bene l'idea della cavalcata verso la vetta completata dopo aver sorpassato (anche) il Milan nella corsa scudetto Ma è solo questione di numeri, virtualmente la squadra di Antonio Conte è già campione d'Italia: per esserlo già domani l'Atalanta non deve vincere contro il Sassuolo (Sport Fanpage)

Unico, irripetibile, e giù di ricordi. Con la vittoria dell'Inter a Crotone, insomma, si ufficializza lo stop al dominio della Juventus in Italia. (ilBianconero)

Inter, le combinazioni scudetto tra domenica 2 e sabato 8 maggio - Sportmediaset

Il Crotone saluta la Serie A con 4 giornate d'anticipo rispetto al termine del campionato. Lo ha comunicato. All'interno il player per far partire il podcast mentre nella nuova sezione "podcast" potete ritrovare e riascoltare tutti (Tutto Napoli)

IL TABELLINO E LE PAGELLE. CROTONE-INTER 0-2. Marcatori: 69′ Eriksen, 93′ Hakimi. CROTONE (3-5-2): Cordaz 6; Djidji 6.5, Magallan 6.5, Golemic 6; Molina 6 Messias 6, Cigarini 6 (46′ Eduardo 5.5), Benali 5 (65′ Vulic 6), Reca 5.5 (38′ Pedro Pereira 5.5); Ounas 6 (72′ Riviere 5.5), Simy 6. (Virgilio Sport)

Getty Images. Al momento il match contro i blucerchiati è previsto alle 18 ma resta l'ipotesi dell'anticipo del match alle 15 per meglio agevolare i festeggiamenti dei tifosi: in periodo di pandemia gli assembramenti sono vietati sempre e comunque ma sarà difficile arginare la passione di una tifoseria che attende il titolo italiano da undici anni e, col coprifuoco alle 22, iniziare il match tre ore prima aiuterebbe meglio ad esaurire la festa entro l'orario di rientro obbligatorio nelle proprie abitazioni 'aritmetica potrebbe arrivare già il prossimo weekend: le possibili combinazioni. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr