Csm. Davigo: “nulla di irrituale” su consegna verbali segreti da parte del pm Storari

Csm. Davigo: “nulla di irrituale” su consegna verbali segreti da parte del pm Storari
Per saperne di più:
Agenpress INTERNO

Un gesto che rientra nella divergenza di vedute tra Storari e gli altri magistrati milanesi, col primo che spingeva per iscrizioni nel registro degli indagati e Greco, De Pasquale e Pedio che non lo ritenevano opportuno”

Amara viene sentito nel dicembre 2019 dall’aggiunto Laura Pedio e dal sostituto Paolo Storari nell’ambito delle indagini sui depistaggi nel processo Eni-Nigeria.

Come riporta Il Riformista “Quei verbali finiscono a giornali e ad altri magistrati. (Agenpress)

La notizia riportata su altri giornali

Intanto si è avvalsa della facoltà di non rispondere Marcella Contrafatto, l’impiegata del Csm indagata dai pm di Roma nell’ambito dell’inchiesta sull’invio ad alcune redazioni di giornali di verbali segreti di interrogatori resi a Milano dall’avvocato Piero Amara. (Radionorba)

HANNO RICEVUTO DA MESI I VERBALI #AMARA, MA INVECE DI RISCONTRARLI HANNO RESTITUITO LE CARTE AGLI STESSI MAGIST… - CrottiRenato : Una nuova bufera rischia di coinvolgere il Csm e riguarda atti giudiziari coperti da segreto, lettere anonime, calu… - (Zazoom Blog)

È la primavera del 2020, tra marzo e aprile: Storari lascia a Davigo i verbali in cui si parla di vari magistrati e anche del Consiglio superiore Pochi mesi dopo che i verbali erano stati consegnati da Storari a Davigo, e mentre le indagini erano in corso, alcuni giornali iniziarono a riceverli con una missiva anonima che ne sollecitava la pubblicazione. (Agenpress)

Verbali secretati e loggia massonica | si indaga su dossier con le deposizioni dell' avvocato Amara

Venerdì 30 aprile 2021 - 13:56. La nuova bufera sul Csm. Indagine trasmessa a Roma dalle Procure di Perugia e Milano. Roma, 30 apr. Nello specifico le verifiche dei magistrati chiamano in causa – come scrivono stamane alcuni quotidiani – i verbali, tuttora segretati, e resi in cinque occasioni nel 2019 dall’avvocato siciliano arrestato nel 2018, indagato per i depistaggi dell’inchiesta Eni e per vari episodi di corruzione di giudici. (askanews)

Nei verbali Amara parla dei suoi rapporti con politici, imprenditori e magistrati, che avrebbero chiesto aiuto per ottenere promozioni. Una vera e propria spy story che travolge, ancora una volta, il Csm, già colpito dalle vicende giudiziarie riguardanti il ‘sistema Palamara’. (Zone D'Ombra)

Si avvale della facoltà di non rispondere la dipendente del Consiglio superiore della Magistratura indagata per calunnia Leggi su rainews (Di venerdì 30 aprile 2021) Il pm di Milano Storari: "Pronto a riferire al Csm". (Zazoom Blog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr