Scandalo Georgieva: prove insufficienti, resta al suo posto

Scandalo Georgieva: prove insufficienti, resta al suo posto
Wall Street Italia ESTERI

Una conferma ufficiale alla guida del Fondo monetario internazionale, nonostante le accorate richieste di dimissioni arrivate da parte di vari organi di stampa.

Yellen avrebbe però precisato alla Georgieva che il Tesoro Usa avrebbe “monitorato, seguito da vicino, valutato qualsiasi nuovo fatto o scoperta” sottolineando la “necessità per gli azionisti di essere vigili nel difendere l’integrità sia della banca che del fondo”

La stessa segreteria del Tesoro Usa, Janet Yellen, avrebbe affermato al telefono con Georgieva che il caso ha sollevato “legittimi problemi e preoccupazioni” sulla sua condotta, ha scritto il Financial Times. (Wall Street Italia)

La notizia riportata su altri media

Tuttavia, gli Stati Uniti, in quanto maggior contribuente al Fondo monetario internazionale, hanno mobilitato forze potenti. Questo problema è andato oltre i confini di Georgieva e del Consiglio di amministrazione del Fondo monetario internazionale con la partecipazione dei principali paesi. (sdionline)

La direttrice dell'FMI Kristalina Georgieva KEYSTONE/AP/Ludovic Marin sda-ats. Questo contenuto è stato pubblicato il 12 ottobre 2021 - 07:02. (Keystone-SDA). (tvsvizzera.it)

La Guerra Fredda tra Pechino e Washington, insomma, ha invaso l’area delle statistiche. Ma l’Europa resiste mentre a Washington prende il via la riunione annuale insieme alla Banca Mondiale. Attenti a dare i numeri. (FIRSTonline)

FMI: "Piena fiducia in Georgieva"

A sostenere l'accusa era stato lo studio WilmerHale: agli esperti legali era stato commissionato un report dalla stessa Banca Mondiale. Georgieva ha subito accolto con favore la decisione, dichiarando che le accuse contro di lei erano "infondate". (Notizie - MSN Italia)

Secondo un'indagine interna condotta dallo studio legale WilmerHale, Georgieva avrebbe fatto pressione, quando era direttrice della Banca Mondiale, per migliorare la posizione della Cina nella classifica del rapporto 'Doing Busines' nel 2018 e 2020 La direttrice dell'FMI Kristalina Georgieva Keystone. (Bluewin)

L'economista bulgara, che ha sempre respinto gli addebiti, si è felicitata per le conclusioni, ribadendo per parte sua l'infondatezza delle accuse La posizione della ex commissaria UE era traballante da alcune settimane. (RSI.ch Informazione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr