Covid-19, Ue sfrutta opzione per acquistare altre 150 milioni dosi vaccino Moderna Da Reuters

Investing.com ECONOMIA

Lo ha comunicato la Commissione europea, aggiungendo che le dosi saranno consegnate nel corso del prossimo anno.

REUTERS/Clodagh Kilcoyne. BRUXELLES (Reuters) - L'Unione europea ha deciso di sfruttare un'opzione inclusa nel contratto di fornitura con Moderna, che permette al blocco di ordinare 150 milioni di ulteriori vaccini contro il Covid-19 prodotti dalla società farmaceutica statunitense.

Una fiala del vaccino di Moderna contro il Covid-19. (Investing.com)

Ne parlano anche altri giornali

Abbiamo fatto sempre e solo quanto previsto dalle indicazioni del Governo, di Aifa e del ministero della Salute”. “Una carenza creerebbe problemi non solo alla Lombardia – ha detto – ma soprattutto alle Regioni più virtuose che hanno una pianificazione a medio lungo termine. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Ci vuole un’azione che riapra la partita’ A parlare del suo nuovo singolo “L’allegria”, scritto da Lorenzo Cherubini e prodotto da Rick Rubini, è stato Gianni Morandi in persona davanti alla stampa nuovamente riunita in presenza sul prato del Parco Lambro a Milano. (L'Occhio Che)

Lo rende noto la struttura commissariale riguardo le consegne di Pfizer e Moderna. La campagna di vaccinazione in Sicilia va bene e andrà meglio con l’arrivo di una «copiosa dose» di Pfizer, ha assicurato il presidente della Regione, Nello Musumeci, il quale ha previsto una caduta di contagi a luglio e agosto. (La Sicilia)

“Il passaggio che più mi piace di questo singolo è: ‘Mi serve una botta di vita. A parlare del suo nuovo singolo “L’allegria”, scritto da Lorenzo Cherubini e prodotto da Rick Rubini, è stato Gianni Morandi in persona davanti alla stampa nuovamente riunita in presenza sul prato del Parco Lambro a Milano. (L'Occhio Che)

Si dovrebbe riprendere nella seconda metà di luglio, al 90% con il vaccino Moderna Sono le direttive ricevute dalle farmacie, che da inizio giugno hanno iniziato a collaborare nella campagna vaccinale. (TRC Giornale)

(LaPresse) – Il comitato per i medicinali umani (Chmp) dell’Ema ha approvato un ulteriore sito per la produzione del vaccino Covid-19 di Johnson&Johnson situato in Italia, ad Anagni, e gestito da Catalent Anagni SRL (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr