È morto Mauro Bellugi. «Combattente in campo e fuori»

È morto Mauro Bellugi. «Combattente in campo e fuori»
L'Arena SPORT

«Oggi ci lascia un grande uomo, un grande calciatore, un grande Interista: ciao Mauro».

Gli erano state amputate le gambe nel dicembre scorso, dopo una trombosi.

«Il suo spirito da guerriero l’ha accompagnato sempre, dalle battaglie per diventare grande a quelle più difficili che hanno caratterizzato l’ultimo periodo della sua vita»

Mauro Bellugi, ex calciatore dell’Inter (ma anche di Bologna, Napoli e Pistoiese), è morto. (L'Arena)

Se ne è parlato anche su altri media

Ci siamo incontrati in Nazionale, al mio esordio in Svizzera ero in camera con lui e mi dava coraggio. tmw radio Agroppi: "Vi racconto il mio Bellugi, compagno di stanza e di vita". vedi letture. Aldo Agroppi intervistato a 'Sport Live' su TMWRadio, ha ricordato Mauro Belluggi, scomparso oggi all'età di 71 anni. (TUTTO mercato WEB)

Conto pari tra Sassuolo e Bologna nel derby dell'Emilia che ha concluso il sabato di Serie A per la 4^ di ritorno. Le buone prestazioni di Gleison Bremer tanto più visto che sono condite da gol, quello al Cagliari è stato il. (Torino Granata)

Il fatto è che ora si sta divorando vigliaccamente Mauro Bellugi traendo vantaggio dalla sua antica popolarità. Ora mi aspetto che almeno i giornalisti, vale a dire quelli che non usurpano quel titolo, pubblichino con pari clamore la verità (Imola Oggi)

Bellugi: striscione della Curva Nord: “Buon viaggio eroe nerazzurro”

Un minuto di silenzio carico di significato, per ricordare lo storico ex difensore dell'Inter. I suoi capelli lunghi, la maglia nerazzurra con la stella, il suo sguardo inconfondibile. (Inter Sito Ufficiale)

Ai familiari vanno le condoglianze di tutta la Lega Serie B, difficile dimenticare il contributo che il Bellugi giocatore ha saputo dare ai successi della Nazionale Così il presidente Mauro Balata ricorda il difensore di Inter, Bologna, Napoli e dell’Italia Mauro Bellugi, scomparso questa mattina a Milano. (Tuttofrosinone)

Il cuore pulsante del tifo nerazzurro, la Curva Nord, che oggi prima della partita ha portato migliaia di tifosi allo stadio per accogliere il pullman della squadra e dare la giusta carica ai calciatori di Antonio Conte, ha voluto nuovamente ricordare il guerriero nerazzurro. (InterLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr