Schwazer ora sogna le Olimpiadi di Tokyo e attacca la Wada: "le sentenze non si commentano, si eseguono"

Schwazer ora sogna le Olimpiadi di Tokyo e attacca la Wada: le sentenze non si commentano, si eseguono
Approfondimenti:
l'Adige SPORT

Attualmente non abbiamo ancora deciso niente, sicuramente entro la settimana prossima qualcosa succederà perché il problema è che i tempi per le Olimpiadi non sono lunghi

"Sia per quanto riguarda la Federazione internazionale che per la Wada io non mi aspettavo nessun mea culpa da loro, quindi non sono sorpreso".

Cosi' Alex Schwazer, in collegamento con Dribbling, sulle reazioni dopo la sua archiviazione al tribunale di Bolzano (l'Adige)

Ne parlano anche altri giornali

Il conto alla rovescia per cancellare la squalifica di otto anni infertagli nel 2016 è già iniziato. TRE STRADE. Schwazer, Donati e il legale Brandstaetter sono decisi ad andare avanti con la stessa fiducia che li ha accompagnati in questi 4 anni e mezzo. (Il Messaggero)

Ebbene, ricorda il giudice, «il prelievo dell'1.1.2016 a carico di Schwazer venne disposto da Capdevielle del cui ufficio facevano parte anche i predetti Boulter Davies e il dottor Yves». Il dottor Pierre Yves Garnier, incaricato dei controlli antidoping, è stato a propria volta sospeso per tre mesi». (ilGiornale.it)

La Iaaf, Federazione Internazione d’Atletica, in una nota ha negato la possibilità di una riabilitazione di Alex Schwazer per le Olimpiadi di Tokyo, dopo l’archiviazione del procedimento penale a carica dell’atleta. (Virgilio Sport)

Alex va risarcito Che possa tornare in pista

"La Wada si è unita a World Athletics nel rifiutare completamente qualsiasi suggerimento di manipolazione in questo caso - continua la nota -. iente Olimpiadi di Tokyo per Alex Schwazer : l'atleta azzurro, nonostante la sentenza di assoluzione nel caso-doping per "non aver commesso il fatto" , non potrà gareggiare fino al 2024, anno in cui scadrà la sua squalifica. (Corriere dello Sport.it)

Niente Giochi di Tokyo, Alex Schwazer non potrà gareggiare fino al 2024, anno in cui scadrà la sua squalifica per doping. La conclusione di 'World Athletics' è che "il signor Schwazer non potrà partecipare a competizioni internazionali fino al 2024" (Rai Sport)

Ma ci sono vari motivi per dubitare sulla bonomia delle autorità che governano lo sport mondiale. Così Schwazer potrebbe giocarsi come tutti la possibilità di correre alle Olimpiadi di Tokyo. (QUOTIDIANO.NET)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr