Donna calabrese si dà fuoco a Crema e muore. Passanti la filmano con il cellulare

Donna calabrese si dà fuoco a Crema e muore. Passanti la filmano con il cellulare
Quotidiano online Quotidiano online (Interno)

E’ l’unico a cercare di fare qualcosa: mentre la donna brucia, altri dal parcheggio riprendono la scena con il telefonino.

L’unico a cercare di spegnere le fiamme con un asciugamano un uomo: mentre la donna brucia, altri dal parcheggio riprendono la scena con il telefonino.

Su altre fonti

Si parla di un essere umano, ma quelle persone con il telefonino cosa facevano, riprendendo???? Se fossi passato un paio di minuti prima, forse l’avrei salvata. (La Nuova Periferia)

A dare l’allarme è stato uno straniero che, intorno alle 19 di sabato, è andato nello stesso abitato per trascorrere la notte. Subito era chiaro che la donna fosse morta ed è stata chiamata la medico legale che ha eseguito una lunga analisi sul cadavere. (IL GIORNO)

Ovvero utilizzabile secondo gli schemi di pensiero e comportamenti dominanti imposti dagli interessi che sempre indirizzano la storia. Certo, è da dementi filmare una donna avvolta dalle fiamme come se fosse uno spettacolo da condividere. (QUOTIDIANO.NET)

A suscitare clamore anche il fatto che diverse persone, invece di assistere ed aiutare la donna, abbiano invece preferito riprendere la scena con i cellulari. È originaria di Pizzo la donna che ieri a Crema, in provincia di Cremona, si è data fuoco in una una piazza della cittadina ed è successivamente morta. (Soverato Web)

Eè originaria di Pizzo Calabro, la 38enne con problemi psichici che ieri si è cosparsa di liquido incendiario e si è data fuoco prima delle 13 in un campo vicino a un ristorante a Crema. Un passante, che era in auto con la moglie, è sceso dalla macchina e ha cercato di spegnere le fiamme con un asciugamano, aiutato in seguito da un uomo arrivato con un estintore. (Zoom24.it)

Nel frattempo – ha poi raccontato il soccorritore – altre persone con il telefonino in mano sono rimaste nel parcheggio del ristorante. (next)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr