Mick Schumacher, l'incontro con un'Auto speciale: la foto che emoziona

Mick Schumacher, l'incontro con un'Auto speciale: la foto che emoziona
AutoMotoriNews SPORT

A Silverstone, ad osservare Mick Schumacher al volante della Jordan 191, c’era anche Sebastian Vettel

Mick Schumacher è rimasto a Silverstone dopo la gara di Formula 1.

Si tratta della Jordan 191 con la quale suo padre Michael fece il proprio esordio in Formula 1 nel 1991.

Michael Schumacher, debutto in Formula 1 con la Jordan nel 1991. A dire il vero Michael Schumacher guidò tale monoposto solamente a Spa-Francorchamps, quando venne chiamato dal team Jordan a sostituire Bertrand Gachot (AutoMotoriNews)

Su altre fonti

Come dare torto alla Haas che su Twitter ha dato un gustoso anticipo di un servizio che verrà trasmesso da Sky Sports Uk in occasione del Gran Premio del Belgio. (FormulaPassion.it)

Ha appena compiutoe così, per salutare i “venti”, Scout Willis ha deciso di farsi immortalare con unche ha mandato in visibilio i suoi fan. Sullo sfondo, un bellissimo lago immerso nella natura, con l’acqua cristallina pronta ad accogliere Scout. (LaPresse)

(LaPresse) – “Nel corso degli ultimi giorni abbiamo avviato la verifica dei rispettivi programmi per Napoli al fine di elaborare una piattaforma comune per il rilancio della città. Nei nostri incontri, abbiamo stabilito che si poteva ed era un dovere andare oltre le logiche elettorali, lavorando su valori imprescindibili di democrazia, giustizia sociale e contrasto alle disuguaglianze”. (LaPresse)

La rivincita di Mazepin

Angelina Jolie. L’attrice statunitense è madrina del programma "Women for bees” dell'Unesco, a sostegno della biodiversità. Angelina Jolie in completa tenuta da apicoltore nel mezzo della campagna francese. (LaPresse)

Naturalmente sarebbe tutto molto più semplice se l’accordo fosse solo tra lui e la Haas”. Secondo il numero uno del muretto della scuderia statunitense, infatti, il giovane pilota russo avrebbe già “firmato” per rimanere con la squadra anche il prossimo anno. (FormulaPassion.it)

Sembra che Nikita stesse spingendo un po’ più forte all’inizio ed è riuscito a mantenere le sue gomme nella finestra”. Segno di come entrambi i piloti sembrino aver appreso la lezione dopo i ripetuti screzi delle scorse gare. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr