Borghezio contro Castelli: "Non sono un passante nella Lega, sono un modesto militante della Terza Lega"

Borghezio contro Castelli: Non sono un passante nella Lega, sono un modesto militante della Terza Lega
La7 INTERNO

L’assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: "No-vax paghino i ricoveri". L’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, in un'intervista al Messaggero, si scaglia contro chi fa propaganda anti-vaccino: "I no-vax che contraggono il virus e finiscono nelle terapie intensive degli ospedali della Regione Lazio dovranno pagare i ricoveri.

Queste persone devono assumersi le responsabilità delle loro scelte fino in fondo"

(La7)

Ne parlano anche altri giornali

Queste persone devono assumersi le responsabilità delle loro scelte fino in fondo" (La7)

“Vorrei ricordare al senatore Castelli - ha dichiarato Borghezio - che non ho alcuna carica istituzionale ma non sono un passante”. “È tutta un’invenzione - aveva commentato il diretto interessato dopo il video trasmesso da PiazzaPulita - ho parlato di terza Lega ma non c’entra nulla con l’estrema destra, per me la terza Lega è la base, i militanti, a loro mi riferivo” (Liberoquotidiano.it)

L’assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: "No-vax paghino i ricoveri". L’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, in un'intervista al Messaggero, si scaglia contro chi fa propaganda anti-vaccino: "I no-vax che contraggono il virus e finiscono nelle terapie intensive degli ospedali della Regione Lazio dovranno pagare i ricoveri. (La7)

L'aggiornamento delle condizioni di salute dell'ex Ministro Castelli dopo il vaccino

L’assessore alla Sanità del Lazio D’Amato: "No-vax paghino i ricoveri". L’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato, in un'intervista al Messaggero, si scaglia contro chi fa propaganda anti-vaccino: "I no-vax che contraggono il virus e finiscono nelle terapie intensive degli ospedali della Regione Lazio dovranno pagare i ricoveri. (La7)

Queste persone devono assumersi le responsabilità delle loro scelte fino in fondo" (La7)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr