Fedriga ed Emiliano incontrano Draghi per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza

Fedriga ed Emiliano incontrano Draghi per l'attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza
Il Piccolo INTERNO

Lo dice il presidente della conferenza delle Regioni e governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga, dopo l'incontro con il premier Mario Draghi a Palazzo Chigi

Così il presidente e il vicepresidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Massimiliano Fedriga e Michele Emiliano, hanno commentato il vertice odierno a Palazzo Chigi con il Presidente del Consiglio, Mario Draghi. (Il Piccolo)

Su altri media

“In generale – aggiungono Fedriga ed Emiliano – abbiamo riscontrato l’attenzione per il ruolo che possono svolgere le Regioni” Del resto solo attraverso una sinergia molto forte si possono raggiungere gli obiettivi ambiziosi previsti dal Pnrr”. (ilfriuliveneziagiulia.it)

Covid, sì al green pass: dal Parlamento europeo via libera al certificato digitale Ue. “SULLA TERZA DOSE ASPETTIAMO, AD OGGI NON CI SONO CERTEZZE SCIENTIFICHE”. Le Regioni sono “attrezzate per fare centinaia di migliaia di vaccini al giorno. (Dire)

Oggi il presidente Massimiliano Fedriga, non in qualità di governatore del Fvg ma di presidente della conferenza delle Regioni, insieme al vice Michele Emiliano, ha incontrato il premier Mario Draghi, «un incontro molto positivo, utile e costruttivo - sottolinea Fedriga - che rilancia la centralità del rapporto fra il Governo e le Regioni e sancisce di fatto un’alleanza istituzionale per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. (Telefriuli)

Vaccini, Costa: Terza dose ci sarà entro un anno, siamo pronti

“Nella stragrande maggioranza delle scelte da proporre al Governo siamo riusciti a trovare l’unità” ha concluso Mercoledì 9 giugno 2021 - 10:07. (askanews)

“Un incontro molto positivo, utile e costruttivo che rilancia la centralità del rapporto fra il Governo e le Regioni e sancisce di fatto un’alleanza istituzionale per l’attuazione del Piano nazionale di ripresa e resilienza. (Giornale di Puglia)

Siamo pronti: abbiamo una rete capillare sul territorio e tanti vaccinatori”. “Con la terza dose non saremo più in una fase emergenziale ma si potrà programmare: ora si tratta di capire l’arco temporale entro quanto farlo. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr