Fonseca, prove di separazione ma bisogna aspettare lo United

ForzaRoma.info SPORT

Sarri è in pole per la panchina della Roma ma le parti non stanno affatto in uno stadio avanzato della trattativa

Anche perché la gara di ritorno con lo United va ancora giocata e seppure resta ai limiti dell’impossibile recuperare il 6-2 dell’andata, formalmente va atteso quell’impegno.

I Friedkin non hanno esonerato Fonseca e il tecnico non ha intenzione di lasciare la panchina della Roma prima del termine della stagione, scrive Francesca Ferrazza su La Repubblica. (ForzaRoma.info)

La notizia riportata su altri giornali

– Dopo la sconfitta contro la Sampdoria, ieri si è svolto a Trigoria un incontro tra la famiglia Friedkin e Fonseca dove si è deciso di proseguire insieme fino alla fine della stagione. La dirigenza si attendeva forse le dimissioni che non sono arrivate e il dg ha difeso il tecnico. (RomaNews)

Oppure a De Rossi sr, scelta inopportuna visto che da tempo è stato informato di non essere confermato come allenatore della Primavera. Il senso è chiaro: se con lo United non arriverà una gara quanto meno dignitosa, col Crotone vedremo il classico traghettatore. (TUTTO mercato WEB)

Non solo evitare altre figuracce con il Manchester United, però: serve un'inversione anche in campionato perché Fonseca resti al timone fino alla fine della stagione. Per la panchina, l'alternativa a sorpresa può essere rappresentata da Giampiero Gasperini (ForzaRoma.info)

Roma, fiducia a tempo per Fonseca: in caso di nuovo crollo con il Manchester United, tocca al traghettatore

– Non c’è fine all’abisso in cui sta precipitando la Roma in questo finale di stagione. Per questo come riporta Repubblica.it, Dan e Ryan Friedkin in queste ore starebbero pensando di sollevare Paulo Fonseca dal proprio incarico già in questo finale di stagione. (RomaNews)

Paulo Fonseca va avanti, terminerà il suo contratto con la Roma in scadenza il 30 giugno e non ci sarà il rinnovo. Né quello automatico, che sarebbe scattato in caso di raggiungimento del quarto posto e quindi con la partecipazione alla prossima Champions League, né quello deciso tra le parti. (Il Romanista)

Perché bisognerebbe chiedere la cortesia al nuovo tecnico che, essendo Sarri il principale candidato, non è al momento disponibile. Oppure a De Rossi sr, scelta inopportuna visto che da tempo è stato informato di non essere confermato come allenatore della Primavera. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr