Spezia, Thiago Motta: «Nessuna risposta positiva, abbiamo perso»

Spezia, Thiago Motta: «Nessuna risposta positiva, abbiamo perso»
Calcio News 24 SPORT

Tutto quello che abbiamo fatto non è stato sufficiente.

L’allenatore dello Spezia Thiago Motta ha commentato la sconfitta contro l’Udinese. Thiago Motta, allenatore dello Spezia, ai microfoni di Dazn ha analizzato la sconfitta casalinga per 1-0 contro l’Udinese.

DELUSIONE – «Non sono arrivate risposte positive perché alla fine abbiamo perso.

Abbiamo avuto dei momenti in cui siamo riusciti a creare occasioni da gol contro una squadra forte come l’Udinese, ma non abbiamo conclusi queste situazioni». (Calcio News 24)

Ne parlano anche altri media

> > > Scopri l’offerta TIMVISION con DAZN, la SERIE A TIM e INFINITY+ con la UEFA CHAMPIONS LEAGUE. La squadra di Gotti ha esordito con il pareggio in rimonta contro la Juventus, proseguendo con due successi di fila, quello rotondo contro il Venezia (3-0) e quello arrivato negli ultimi minuti sul campo dello Spezia (TIMgate)

Al 25’ il pure nuovo entrato Verde spedisce la palla troppo alta di pochissimo. Al 43’ una percussione del freschissimo entrato Samardzic decreta il successo udinese (Seven Press)

Nel racconto si punta il dito contro una squadra con grande cuore, ma poca organizzazione e fantasia. Principale indiziata di tutto ciò è la campagna acquisti la quale, dopo aver prodotto la rosa più giovane del campionato, è stata definita dal giornale come: “lacunosa, ben oltre la volontà dei singoli” (Footballnews24.it)

Europensiero 3 giornata: Napoli, quanto vale essere squadra?

E “Laki”, pochi secondi più tardi, si fa trovare pronto: triangolazione con Makengo, finta di calciare con il sinistro, pallone spostato sul destro e Zoet battuto con una conclusione angolata a trovare l’1-0 finale. (Raffaele La Russa)

Thiago Motta svela novità molto interessanti sul futuro e sul destino di M’Bala Nzola. Anche perchè nel frattempo il suo Spezia ha avuto un’altra giornata a dir poco storta. (FantaMaster)

Il Napoli adesso deve credere all’impresa, deve credere che in un campionato dove non ci sono più Lukaku e Ronaldo, sono altri gli elementi che faranno la differenza, ed essere squadra, oggi, vale quanto il migliore dei Top Players – Nonostante lo smacco di Manolas ha reagito fino a portare a casa tre punti che hanno un peso fondamentale. (Europa Calcio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr