Tutti i dettagli dell'alleanza Stellantis-Foxconn per l'auto hi tech

Calcio e Finanza ECONOMIA

La joint venture, con sede in Olanda, opererà come fornitore del settore automobilistico, elaborando offerte competitive per fornire soluzioni software e relativi hardware a Stellantis e altre case automobilistiche interessate.

Tutto quanto sviluppato da Mobile Drive sarà in comproprietà tra Stellantis e Foxconn.

Foxconn e Stellantis sono già stati partner in precedenza nello sviluppo del progetto Airflow Vision concept, presentato al CES®, il più importante evento tecnologico mondiale

I clienti di oggi e quelli di domani chiedono e si aspettano soluzioni sempre più creative e basate sul software, soluzioni che permettano di connettere i conducenti e i passeggeri al veicolo, dentro e fuori. (Calcio e Finanza)

La notizia riportata su altri media

La nuova realtà prenderà il nome di Mobile Drive, e prevede la partecipazione paritetica, 50/50. Stellantis metterà a disposizione l'esperienza e la capacità di progettare veicoli, mentre Foxconn metterà sul piatto anni e anni di lavoro nella produzione di smartphone (Apple iPhone), software a hardware in generale per il settore dell'elettronica di consumo (DMove.it)

La joint venture, con sede in Olanda, opererà come fornitore del settore automobilistico, elaborando offerte competitive per fornire soluzioni software e relativi hardware a Stellantis e altre case automobilistiche interessate. (Calcio e Finanza)

Stellantis, il gruppo aziendale della famiglia Agnelli/Elkann nel settore dell'automobile (nato dalla fusione tra PSA ed FCA) ha messo a segno una partnership con Foxconn per dar vita a Mobile Drive, una joint venture per mettere a punto nuovi sistemi hi-tech per le auto: intelligenza artificiale, comunicazione 5G, servizi over-the-air avanzati, opportunità di e-commerce e integrazioni smart cockpit. (Calciomercato.com)

Le soluzioni sviluppate da Mobile Drive saranno di proprietà sia di Stellantis che di Foxconn, ma la joint venture opererà come fornitore del settore automobilistico: l’obiettivo è offrire soluzioni software, e i relativi hardware, a Stellantis come ad altre Case automobilistiche interessate. (Quattroruote)

Inoltre, Foxconn, potrebbe aggredire altri mercati e mettere a disposizione le proprie competenze anche ad altri costruttori, con importanti vantaggi economici. Il colosso di Taiwan, divenuto famoso anche per la collaborazione con Apple, si unirà in una joint venture con il gruppo italo-francese Stellantis. (Tom's Hardware Italia)

Mobile Drive, si legge nel comunicato congiunto, unirà l’esperienza di Stellantis nella progettazione dei veicoli a 360° e le sue competenze ingegneristiche, con la capacità di Foxconn di sviluppare a livello globale software e hardware per smartphone e elettronica destinata al consumatore finale. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr