Stellantis - Tavares: "Non abbiamo più bisogno dei crediti ambientali della Tesla"

Stellantis - Tavares: Non abbiamo più bisogno dei crediti ambientali della Tesla
Quattroruote ECONOMIA

Stellantis conta di riuscire a rispettare i requisiti sulle emissioni di CO2 fissati dall'Europa per il 2021 senza fare affidamento sui crediti ambientali garantiti dalla Tesla in base all'accordo sottoscritto nel 2019 da FCA.

L'anno scorso, la vendita dei crediti ha consentito ai californiani di incassare circa 1,6 miliardi, quasi il triplo rispetto ai 594 milioni del 2019.

Ora, alla luce delle dichiarazioni di Tavares, la Tesla rischia di perdere un importante "cliente" per i propri certificati verdi: secondo quanto riportato dalla Reuters, Stellantis sta discutendo con l’azienda di Palo Alto le implicazioni finanziarie della decisione di interrompere l'intesa

"Pertanto", ha continuato il manager portoghese, "non avremo bisogno di ricorrere ai crediti europei e FCA non dovrà più collaborare con la Tesla o con chiunque altro". (Quattroruote)

Ne parlano anche altri media

net profit +20% a 6,9 mld Alla luce di queste indicazioni e dalla crescita del fatturato trainato da prezzi, volumi e mix gli esperti della Sim milanese alzano le stime del 2021 con adj. (Finanzaonline.com)

Andando a vedere i singoli marchi del gruppo Stellantis (fca+psa), Alfa Romeo ha registrato immatricolazioni ad aprile 2021 per 970 unità (+559,86%), con quota di mercato allo 0,67%. Opel ha venduto 6.168 unità (+2.281,47%), con una quota del 4,25%, mentre Peugeot 9.022 unità (+1.787,45%) e quota del 6,22%. (Il Messaggero)

I ricavi sono pari a 34,3 miliardi di euro o a 37 miliardi su base proforma, in aumento del 14%. Non cambia la tabella di marcia per i modelli: i lanci produttivi delle nuove Grand Wagoneer/Wagoneer e della nuova generazione della Jeep Grand Cherokee saranno, rispettivamente, alla fine secondo trimestre 2021 e nel terzo trimestre 2021 (Oltre Free Press)

Stellantis – Titolo in rialzo (+2,3%) dopo dati 1Q21

Stellantis parte con il turbo nel suo primo trimestre di vita con 37 miliardi di vendite, il 14% in più rispetto ai 32,4 miliardi di ricavi combinati di Fiat Chrysler e Psa nel primo trimestre 2020. Le consegne complessive, che includono anche i veicoli commerciali leggeri, sono cresciute del 12% a 1,61 milioni di unità. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

E' stata inoltre condotta una valutazione dell'impatto a livello nazionale del programma di vaccinazione sulla salute pubblica, in termini di casi Covid Finora non erano disponibili stime sull'efficacia di due dosi di vaccino relativamente ad alcuni risultati chiave compresa l'efficacia tra gli anziani, fanno notare gli autori. (Yahoo Finanza)

Nell’area Middle East & Africa i ricavi sono saliti del 20% a 1,311 miliardi, con consegne in crescita del 32%. Titolo in rialzo a Piazza Affari, dopo che la società ha comunicato prima dell’apertura dei mercati i dati su ricavi e vendite del primo trimestre 2021. (Il Cittadino on line)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr