Super Green pass ai professori: è subito scontro ad Ancona

Super Green pass ai professori: è subito scontro ad Ancona
Il Resto del Carlino INTERNO

La misura è contenuta nel decreto Super Green pass e ha messo non poco in agitazione il mondo della scuola, che già in passato era stato tra i primi al centro delle novità varate dal Governo per il contenimento della pandemia.

"Francamente non capisco perchè l’obbligo vaccinale interessi solo alcune categorie – sottolinea Paola Martano, docente e segretario Snals Confsal – in questo caso personale scolastico, personale amministrativo della sanità, militari, forze di polizia e personale del soccorso pubblico. (Il Resto del Carlino)

La notizia riportata su altri giornali

Il dipendente scolastico che non è vaccinato, non potrà lavorare e non sarà pagato fino a quando non dimostrerà di essersi vaccinato Tutti i dipendenti della scuola, dai docenti al personale Ata, dovranno mostrare il Green Pass che sarà ottenibile unicamente con la somministrazione del vaccino. (Scuola & Concorsi)

Viene solo tolta la libertà di scelta: l'obbligo vaccinale ci sia per tutti, studenti compresi, o per nessuno" Secondo un recente sondaggio della rivista Orizzonte Scuola su 3.643 risposte, il 64,64% degli utenti ha detto no all'obbligo vaccinale, favorevoli il 35,36% del totale. (Today)

Sono queste alcune delle indicazioni che emergono dall'ultima circolare del commissario straordinario, che mette ordine alle principali novità di questi giorni relative alla campagna vaccinale. (Farmacista33)

Vaccino obbligatorio dal 15 dicembre, docenti e Ata accedono agli hub senza prenotare: i 100mila senza una dose si presenteranno? - Notizie Scuola

A cura di Annalisa Girardi. Nessuna fila agli hub o prenotazione se il vaccino è obbligatorio. Il documento poi prosegue affermando la necessità di "garantire per le categorie per le quali la vaccinazione è obbligatoria l'opzione di accesso diretto agli hub vaccinali senza prenotazione e predisporre, ove possibile, linee dedicate, sia per il ciclo primario sia per i richiami" (Fanpage)

Eriksen, entro la fine dell’anno potrebbero arrivare novità. SENZA FRETTA – Entro la fine del 2021 potrebbe essere trovata una soluzione alla vicenda del danese visto che, per il momento, è da escludere che possa togliere il defibrillatore e dunque ottenere l’idoneità in Italia. (Inter-News)

C’è già chi paventa una probabile carenza di personale negli istituti di quelle zone, a partire proprio da mercoledì 15 dicembre Questo significa che per farsi somministrare il vaccino, che per la maggior parte dei dipendenti scolastici è già la terza dose, non dovranno mettersi in fila. (Tecnica della Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr