Cacciatore di Perosa Argentina si spara accidentalmente e muore nei boschi

Cacciatore di Perosa Argentina si spara accidentalmente e muore nei boschi
newsbiella.it INTERNO

Dall'ispezione cadaverica speditiva, il deceduto è stato preso in pieno dal proiettile sparato dal suo stesso fucile, che lo ha colpito al fianco sinistro.

L’uomo era a caccia con un amico, quando è inciampato facendo partire un colpo accidentale dal suo fucile: il proiettile non gli ha dato scampo e nemmeno i soccorsi gli sono stati d’aiuto.

Un tragico incidente, come testimoniato anche dall’amico che ha dato l’allarme e che era disarmato. (newsbiella.it)

Ne parlano anche altre fonti

Valerio Celegato, 57 anni, residente a Perosa Argentina, era arrivato sul posto insieme a un suo amico. Questa mattina un cacciatore ha perso la vita nei boschi sopra borgata Sollieri, nel territorio del comune di Pinasca. (L'Eco del Chisone)

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, è scivolato su un sentiero e dal suo fucile è partito un colpo che lo ha ucciso. Suo posto è intervenuto il 118, anche con l’elicottero, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del cacciatore. (La Provincia di Biella)

Secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, il cacciatore è scivolato mentre percorreva un sentiero e dal suo fucile è partito accidentalmente un colpo che lo ha ucciso. Un uomo è morto oggi in un incidente di caccia avvenuto nei boschi sopra borgata Sollieri, a Pinasca (Torino). (Sky Tg24 )

Cacciatore scivola sul suo fucile e si spara: morto a 58 anni

Tragico incidente di caccia nella mattinata di oggi, sabato 11 settembre 2021, nei boschi sopra borgata Sollieri, nel territorio di Pinasca. Sul corpo è stata disposta l'autopsia (TorinoToday)

I soccorritori, giunti sul posto anche con l’elicottero del 118, non hanno potuto far altro che costatare il decesso di Celegato. L’uomo è caduto mentre percorreva un sentiero e si è accidentalmente sparato in un fianco. (Fanpage.it)

L'impatto ha fatto partire un colpo che l'ha ucciso. E' scivolato, per cause ancora da accertare, cadendo proprio sul suo fucile. (Prima Treviglio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr