Ddl Zan, cosa prevede il disegno di legge contro l'omofobia - IL TESTO INTEGRALE

Ddl Zan, cosa prevede il disegno di legge contro l'omofobia - IL TESTO INTEGRALE
Per saperne di più:
Gazzetta del Sud INTERNO

- I NUMERI AL SENATO: i voti favorevoli al testo del ddl Zan così com'è, senza modifiche, si attestano su una forbice che oscilla tra i 130 e i 145 sì.

Determinanti dunque, sia per l’eventuale approvazione definitiva del ddl Zan che per la sua bocciatura, i voti dei 17 senatori di Italia viva

Cos'è e cosa prevede il ddl Zan e quali sono i punti controversi del disegno di legge?

Gli emendamenti sul ddl Zan sotto i riflettori saranno quelli che presenterà la Lega ma anche quelli del senatore Nencini (Psi), della senatrice Unterberger e di altri esponenti del Gruppo delle Autonomie. (Gazzetta del Sud)

Su altre testate

Però se una legge fosse decapitata rispetto alla dignità delle persone, a quel punto sarebbe meglio nessuna legge. “Io do un avviso ai naviganti, meglio nessuna legge che una legge pessima, che rischia di essere discriminatoria". (Adnkronos)

I Senatori hanno oggi una responsabilità enorme, nel voto sul cosiddetto DDL Zan contro l’ omofobia, nella piena consapevolezza di quanto il Paese e l’ opinione pubblica siano oggi divisi sull’ argomento. (Famiglia Cristiana)

È stata l’ennesima piazza, l’ennesima mobilitazione in cui abbiamo messo la faccia, abbiamo messo i nostri corpi per chiedere l’approvazione del disegno di legge Zan”: è quanto si legge in una nota di Possibile Abruzzo. (AbruzzoLive)

Matteo Salvini: «Ddl Zan? Il PD è un anno che la fa lunga»

Solo qualche giorno fa l'ex inquilino di Palazzo Chigi si era rifiutato di prendere posizione in merito al ddl Zan, limitandosi a rimandare le dichiarazioni a riguardo. (Fanpage.it)

Questa è la mia opinione». Alessandro Zan, deputato del Partito Democratico e primo firmatario della legge contro l’omotransfobia, si schiera in un’intervista al Foglio che sarà pubblicata domani: «Meglio non avere nessuna legge, su questi temi, che una legge fatta a metà». (Open)

Poi Salvini ha aggiunto: «I bimbi, spiegano alcuni intellettuali di sinistra, all'età di 7 od 8 anni sono fluidi e non maschietti e femminucce. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando a Jesolo. (DiariodelWeb.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr