Coronavirus, migranti e propaganda: il focolaio di Treviso non c'entra nulla con gli ultimi sbarchi

Coronavirus, migranti e propaganda: il focolaio di Treviso non c'entra nulla con gli ultimi sbarchi
Today.it Today.it (Interno)

Non c'è alcun collegamento tra gli sbarchi delle ultime settimane a Lampedusa e questo nuovo focolaio di coronavirus: sono persone straniere in Italia da anni, che hanno contratto il virus qui da noi. Ma la macchina della propaganda non ha tempo per quest

Ne parlano anche altre testate

Maxi focolaio nella caserma dei migranti, Zaia: «Un gran pasticcio, va trattato da zona rossa». Verranno monitorati ora per ora? Dottor Roberto Rigoli, com'è stato effettuato lo screening generale nel centro dell'ex Serena? (Il Gazzettino)

Dunque, sebbene anche Luigi Di Maio parli di emergenza nazionale in relazione agli ultimi sbarchi in Italia, i casi di Treviso non sono riconducibili a questi eventi. Il caso migranti a Treviso continua a tenere banco: secondo l’ultimo aggiornamento sono ben 133 le nuove positività al Covid riscontrate all’interno della Caserma Serena, che rappresenta il più grande centro migranti dell’area trevigiana. (Yahoo Notizie)

Questa la domanda chiave che si stanno ponendo tutti, «e con più reticenza quelli che facevano lavorare i migranti in nero» dicono dall’Adl Cobas di Treviso. dai campi alle fabbriche. . Tantissimi i migranti che da anni lavorano per le aziende agricole del territorio, soprattutto in periodo di vendemmia. (La Tribuna di Treviso)

E all’interno del Veneto è Treviso a fare i conti con il risveglio del Covid. In realtà le persone della «Serena» infettatesi non hanno nulla a che vedere con i recenti sbarchi a Lampedusa. (Corriere della Sera)

Lo dice il Presidente del Veneto Luca Zaia in relazione ai 132 positivi al'ex Caserma Serena. Alcuni migranti non hanno accettato la quarantena obbligatoria imposta dall'Usl per evitare la diffusione del contagio. (La Tribuna di Treviso)

Rispetto a ieri, quando 133 ospiti dell’ex Caserma Serena erano risultati positivi al tampone, oggi nel trevigiano si registrano “solo” 13 nuovi casi. Un numero drasticamente più basso di casi di Coronavirus, quello riportato dall’ultimo bollettino dell’Ulss 2. (Oggi Treviso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr