Mykonos, coprifuoco e niente musica nei locali. La variante Delta ferma la festa

Mykonos, coprifuoco e niente musica nei locali. La variante Delta ferma la festa
News Mondo ESTERI

Inoltre in locali come cinema e teatri vige l’obbligo di rimanere seduti al proprio posto per evitare assembramenti

Inoltre i locali non potranno mettere musica durante la giornata.

Fino al 26 luglio a Mykonos scatta il coprifuoco dall’1 alle 6.

Mykonos, aumentano i contagi, scatta la lotta alle feste clandestine: coprifuoco e musica vietata. E le misure adottate sono drastiche, anche alla luce del periodo dell’anno: a Mykonos scatta il coprifuoco dall’1 alle 6 del mattino e i locali non potranno mettere musica durante la giornata. (News Mondo)

Ne parlano anche altri giornali

Ravenna, 18 luglio 2021 - ​Un gruppo di giovanissimi è tornato dalla Grecia col Covid. Zone arancioni si trovano in Francia, Croazia, Grecia, Danimarca, Irlanda, Svezia, Finlandia e Norvegia. (il Resto del Carlino)

APPROFONDIMENTI PRIMO PIANO Covid a Mykonos, scatta il coprifuoco ma la gente resta in strada:. L'EPIDEMIA Covid a Napoli, aumentano i ricoveri: al Cotugno i ragazzi tornati da. (ilmattino.it)

E’ questo il dubbio che sta assillando tanti casertani che hanno prenotato e dovrebbero partire nei prossimi giorni per Mykonos, preoccupati dalle notizie che arrivano dall’isola greca per la pandemia da Covid. (CasertaNews)

Impennata di contagi a Mykonos, sull'isola ci sono 5mila napoletani: è allarme per il rientro

La Francia stringe sugli ingressi di visitatori da sei Paesi dell'Unione europea, che dovranno presentare un test Covid negativo effettuato nelle ultime 24 ore. La situazione nel resto d’Europa. La variante Delta è pronta a rovinare le vacanze di molti turisti europei. (Euronews Italiano)

A Mykonos, ad esempio, popolare meta di divertimento, le autorità locali hanno deciso nuove drastiche restrizioni e solo un giorno prima per Barcellona è stato ripristinato il blocco ai movimenti notturni. (Livingcesenatico)

L’impennata di contagi a Mykonos preoccupa Napoli e la Campania. Sono infatti almeno 5mila i napoletani presenti sull’isola greca dove ieri è stato stabilito il coprifuoco proprio per contrastare l’escalation di contagi e variante Delta. (Teleclubitalia.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr