I grillini hanno silurato Morra (che resiste). Ma lui s'inchioda alla poltrona dell'antimafia

I grillini hanno silurato Morra (che resiste). Ma lui s'inchioda alla poltrona dell'antimafia
Approfondimenti:
ilGiornale.it INTERNO

Morra la butta sui cavilli: «Sono fuori dal gruppo parlamentare del Senato ma non dal Movimento 5 Stelle, da quello che mi risulta.

Ora si sta per innescare un nuovo paradosso: potrebbero essere proprio i grillini a voler scaricare l'ex compagno di partito.

Il nuovo caso è il ruolo di Nicola Morra come capo della Commissione antimafia.

Ma secondo il costituzionalista Salvatore Curreri, l'unico eletto legittimato a portare il simbolo se aderisse al gruppo sarebbe Casini

Ma invano: i partiti del centrosinistra si erano girati dall'altra parte e il M5s aveva fatto quadrato attorno a Morra. (ilGiornale.it)

La notizia riportata su altri media

A lungo termine, Lorenzo Brigliasco di You Trend ha affermato che sostenere partiti come Forza Italia potrebbe costare 5 stelle nei sondaggi. Ma nella sua ultima conferenza stampa come primo ministro, ha suggerito di tornare, dicendo “ai miei amici del Movimento 5 stelle: io sono qui e sarò qui” (La Tribuna Sammarinese)

L’ho fatto con la consapevolezza che mentre da una parte rinunciavo a qualcosa, dall’altra vedevo il gruppo raggiungere grandi risultati. "L’ho fatto - prosegue - con la consapevolezza che ognuno di noi è parte di qualcosa di più grande, e se vuole lavorare in un gruppo, una squadra che insegue quegli obiettivi, deve cedere una parte di sé stesso, rinunciare ai propri egoismi e contribuire alla crescita del valore collettivo. (PPN - Prima Pagina News)

Con numeri del genere e venti mine vaganti (gli espulsi 5 Stelle) che possono votare in libertà, diventa difficile la gestione di dossier delicati su lavoro e giustizia. Mentre tra i 5 Stelle finisce a carte bollate tra sospiri e rimpianti, la maggioranza torna sul pallottoliere. (Il Riformista)

“Sono fuori dal gruppo, non dal Movimento”, dice Nicola Morra

(LaPresse) – “Da quello che mi risulta sono fuori dal gruppo parlamentare del Senato ma non dal M5S: questo lo deve decidere il Collegio dei probiviri e poi sottoposto a una consultazione online. Milano, 20 feb. (LaPresse)

Morra ha deciso di non votare la fiducia al Governo Draghi, in dissenso dal M5S, ed è stata così annunciata la sua espulsione dal gruppo pentastellato al Senato. “L’Ospite” è un faccia a faccia condotto da Massimo Leoni, in onda su Sky TG24 ogni sabato. (ilFormat)

“Ricordo – aggiunge Morra – che il collegio dei probiviri è fermo da un anno e prima delle nostre richieste di procedura espulsione dovrebbe esaminarne tante altre”. Quanto alla possibilità che i fuorisciti dal Movimento possano chiedere il simbolo dell’Italia dei Valori per formare dei gruppi parlamentari, Morra ha risposto: “Non posso mettermi nei panni degli altri colleghi, io mi sento M5s”. (L'agone)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr