Nba Finals, Phoenix-Milwaukee 119-123 in gara-5

Nba Finals, Phoenix-Milwaukee 119-123 in gara-5
Approfondimenti:
La Gazzetta dello Sport SPORT

ilwaukee ha riaperto la partita con uno spettacolare secondo quarto dopo il disastro del primo e va al riposo in vantaggio.

Merito soprattutto di Jrue Holiday, scatenato con 14 punti e 5 assist nel solo secondo periodo, in cui i Bucks hanno segnato ben 43 punti.

Il secondo tempo promette scintille

I 16 punti di vantaggio che Phoenix aveva dopo il primo quarto sono evaporati in fretta, nonostante i 15 punti di Booker e i 9 con 6 assist di Paul. (La Gazzetta dello Sport)

Su altri media

Certo devo fare meglio rispetto all’ultimo match ma l’unica cosa che conta davvero è la vittoria. Dopo il flop di gara-4, il leader di Phoenix nella quinta partita è pronto a cambiare marcia. (La Gazzetta dello Sport)

Nel corso del media day di vigilia Giannis Antetokounmpo ha parlato della stoppata, spiegando che è stato un gesto mosso dalla voglia di vincere. Ma ora è tempo di mettere da parte il passato e pensare al presente:. (NbaReligion)

Programmazione NBA Finals 2021 su Sky: Gara 5, 6 e 7. Gara5. ore 3, notte tra sabato 17-domenica 18 luglio. Gara6. ore 3, notte tra martedì 20-mercoledì 21 luglio. Gara7 (eventuale). ore 3, notte tra giovedì 22-venerdì 23 luglio. (NbaReligion)

NBA Finals, i Bucks vincono Gara-5 e si portano sul 3-2: Antetokounmpo divino, Suns in ginocchio

Il pronostico. L’aria di casa dovrebbe fare bene ai Phoenix Suns, che con ogni probabilità saranno più efficaci a livello difensivo Adesso invece le Nba Finals 2021 sono di nuovo in parità (2-2) ma l’inerzia si è spostata decisamente dalla parte della franchigia del Wisconsin. (Il Veggente)

I Milwaukee Bucks sono a soli 48 minuti dal trionfo nelle NBA Finals di basket che porterebbe, alla franchigia del Wisconsin, il secondo anello della storia dopo quello del 1971 targato Oscar Robertson e Lew Alcindor, meglio noto come Kareem Abdul-Jabbar. (Redazione Jamma)

Successo importantissimo per i Bucks che avranno 2 match point utili a chiudere le Finals e laurearsi, per la prima volta nella loro storia, Campioni NBA. Fondamentale l’apporto di Middleton (29 punti) e Holiday in doppia doppia (27 punti e 13 assist) (Stretto web)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr