Attenzione a carte e Postepay ecco cosa potrebbe succedere

4Fan.it ECONOMIA

Le carte di pagamento sono ormai diffusissime e quasi ognuno di noi ne utilizza una o due per i propri acquisti, fisici o virtuali che siano. La tracciabilità e la reversibilità delle operazioni che avvengono sulla rete stanno ormai prendendo il sopravvento sul pagamento fisico nei negozi, generando un nuovo universo anche per quanto riguarda le truffe e le misure di sicurezza necessarie a prevenire simili fenomeni, Difatti non è poco frequente ritrovarsi a che fare con tentativi di phishing più o meno strutturati, e bisogna essere sempre pronti a riconoscerli. (4Fan.it)

Ne parlano anche altri giornali

La carta Postepay è la prepagata ricaricabile delle Poste Italiane. Questa carta può essere utilizzata in tutti i negozi virtuali e reali che partecipano al servizio Visa ma può anche essere utilizzata per prelevare denaro negli ATM Postamat e in quelli bancari con il marchio VISA. (4Fan.it)

La carta prepagata Postepay è una delle più diffuse in Italia: fatta apposta per chi non ha il conto corrente o una carta di credito, in molti la usano ogni giorno per i loro acquisti e per i pagamenti online. (Nanopress)

Questa carta ha diversi vantaggi, di cui andremo a parlare in modo specifico più avanti ma può essere usata per qualsiasi acquisto. Infatti, uno dei più grandi vantaggi della Postepay online è la semplicità: di fatto, funziona come una carta di credito (oppure di debito) con la differenza che si tratta di una carta prepagata e quindi possiamo inserire quanto denaro vogliamo noi senza dover aprire un conto corrente. (tgyou24.it)

PostePay: cosa sta succedendo alla carta prepagata? Per alcuni questa potrebbe essere la notizia peggiore in assoluto, per altri invece solo un’ottima occasione per evitare di spendere soldi anche di notte in acquisti non pensati, fatti per impulso e noia. (TecnoAndroid.it)

Questo tipo di metodo di pagamento consiste nel consentirti di poter spendere una cifra prestabilita; che equivale all’importo di denaro da te precedentemente caricato nella carta. A differenza di un normale bancomat infatti, pagando con la tua Postepay la banca non anticiperà per te nessun importo autorisarcendosi in seguito, ma tutto verrà automaticamente scalato dal tuo saldo disponibile. (4Fan.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr